accedi   |   crea nuovo account

Taciturna Opera Cocciuta

Toc,
Toc,
Toc!

Tre volte bussi
alla mia porta
portando quesiti
e speranze in dono.

Toc,
Toc,
Toc!

Tre volte picchi
a quel battacchio
che sordo mi resta
nel dondolare incessante.

Toc,
Toc,
Toc!

Tre lettere forti,
dure e ansiose!
Tre pugnalate di gioia
in un petto che sgorga di riso!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti: