PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

numeri

Uno è l'amore vero
due sono le mani
tre le mie parole
quattro le mie lenti
cinque i miei risvolti
sei i miei ricordi
sette le mie speranze
otto le mie letture
nove i miei voleri
dieci sei tu nei miei pensieri

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Sergio Fravolini il 10/08/2010 15:51
    Piacevolmente simpatica.

    Sergio
  • ESTER zaniboni il 03/01/2009 14:23
    potrebbe diventre una filastrocca per imparare a contare... Con simpatia...
  • pietro luigi crasti visintini il 21/07/2008 08:19
    piacevolmente simpatica, ironica ed affettuosa nello stesso tempo.
    Brava
  • loredana bassani il 18/04/2007 15:51
    Meriti 10!
  • Riccardo Re il 10/03/2007 17:31
    carina!
  • Antonio Pani il 09/03/2007 09:05
    Concordo con Al Poe, "di sotto".
    Semplice e gradevole, con ampi spazi per l'immaginazione e la riflessione.
    Grazie per la tua attenzione, a rileggersi. Ciao.
  • ian romanto il 03/03/2007 23:59
    strana in tutti i sensi, capisco ora che e la tua prima poesia, che confrontata con NASCITA sembra scritta da un'altra persona, e vero che gli stati d'animo possono cambiare lo stile di visione, ma mi chiedo se tra un poesia e l'altra hai affrontato degli avvenimenti che ti hanno cambiata.
  • carmen dinu il 01/03/2007 00:18
    bo io no lo capisco bene e strana la tua opera
  • Luigi Lucantoni il 27/02/2007 21:15
    Niente male, tuttavia è difficile conciliare l'amore con la logica
  • Riccardo Brumana il 25/02/2007 17:04
    la semplicità di chi ama con tutto se stesso è disarmante, grazie per l'emozione regalata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0