PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vendette sacre

Dei passi sento arrivare,
il mio nemico comincio a fiutare,
ho un'esplosione dentro
e le fiamme divampano e incendiano
l'aria intorno a me.
Ora lo sento,
ora lo so:
profumo di vendetta respirerò

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

52 commenti:

  • Giorgia Spurio il 25/10/2009 13:29
    il titolo è molto suggestivo.
    "vendette sacre" perchè la vendetta è da legittimare.
    perchè si deve vendicare ciò che ci è sacro e che viene profanato.
    bella poesia!
  • manuela giorda il 12/11/2008 22:49
    Adesso lo sai anche tu che sono un po' diabolica...
    quindi stai attento...
    Ciao carissimo baci baci.
    Manu.
  • Riccardo Brumana il 12/11/2008 12:30
    Manuela, è proprio così.
    hai notato che sei stata la lettura numero 666?!?
    l'ho sempre pensato che sei un po' diabolica.
    un abbraccio "di fuoco" anche a te amica mia.
  • manuela giorda il 12/11/2008 10:09
    La vendetta non porta niente di buono... però è un sentimento che in certi casi è l'unico che ci permette di dare sfogo alla rabbia a lungo repressa... e respirando il suo profumo ci fa sentire meglio...
    Carica di emozionante e coinvolgente fuoco di rabbia.
    Mi è piaciuta, è un sentimento che provo anch'io molte volte!
    Bravo! Un abbraccio forte.
    Manuela
  • Riccardo Brumana il 22/10/2008 23:41
    fratello, che piacere!!!
    hai voluto fare un tuffo nel passato, che dire, hai colto in pieno il mio sentire, di questo non posso che ringraziarti.

    con stima, Riccardo.
  • Adamo Musella il 22/10/2008 23:35
    La coviamo in silenzio, inseguiamo quella lucida, l'aspettiamo stando seduti... per quanto ci sforziamo la portiamo nel sangue e scoppia in tutta la nostra umanità. Riccardo poesia difficile, tema complesso, mano ferma la tua ad averla saputa delineare. Molto bravo. ciao amico
  • Riccardo Brumana il 06/09/2008 16:30
    Laura, scusa del ritardo a rispondere ma ho avuto delle cosucce da fare.
    felice che mi abbia reso partecipe della tua fiammata, spero che avrai scritto qualcosa in proposito. passerò a leggerti.
  • laura cuppone il 06/03/2008 19:37
    Questa poesia... stasera...é per me!!!!
    Scusa Riccardo.. ma la sento proprio mia...
    l'ho sentito quel profumo...
    e per la prima volta nella mia vita...
    mi sento... bene...
    ma devo ancora calmarmi...
    é come scendere velocemente da un mezzo in corsa...


    provvedo subito...
    faccio un sorriso...
    ciao, Riccardo..
    Laura
  • Riccardo Brumana il 06/03/2008 18:58
    Giampaolo, il fuoco prende dove trova da attecchire!!! e vedo che ti infiammi divinamente, mi piace questa cosa a rileggerci!!!
  • Giampaolo Angius il 06/03/2008 18:21
    Pochi energici versi che hanno il potere di far scorrere fiumi di adrenalina. Bravo. Serene 24 ore
  • Riccardo Brumana il 15/12/2007 11:12
    Michelangelo, mi hai incuriosito, non mancherò! ciao.
  • Michelangelo Cervellera il 14/12/2007 21:50
    questa non l'avevo letta.
    tanto di cappello Riccardo.
    Quando pubbliccheranno la mia "il soldo e la morte" mi piacerebbe un tuo commento.
    Buon natale. Michelangelo
  • Riccardo Brumana il 18/10/2007 18:40
    Gabriella, sinceramente non lo sapevo... onorato di destare interesse in te, grazie.
  • Gabriella Salvatore il 18/10/2007 14:38
    Riccardo il tuo furore e la tua dolcezza conquistano tutti a quanto pare, me compresa naturalmente, ma queso già lo sapevi, bellissima
  • Riccardo Brumana il 15/10/2007 12:51
    Patrizia... grazie!
  • patrizia sgura il 15/10/2007 10:00
    molto carina, bravo nelle rime.
  • Riccardo Brumana il 27/09/2007 23:16
    Cinzia, l'adrenalina è l'unica mia droga! sia derivata dalla rabbia o dalla passione poco importa...
  • Cinzia Gargiulo il 27/09/2007 22:12
    Profumo di vendetta!! Passi dalla dolcezza estrema nelle tue poesie alla rabbia estrema... Sei un passionale nel vero senso della parola!!
    Anche Gesù con i mercanti al tempio si arrabbiò non poco!... Mi piace anche questa. Bravo!!
  • Riccardo Brumana il 15/09/2007 09:28
    ... e lo sono!
  • Riccardo Brumana il 14/09/2007 22:16
    Ab, se lo dici tu... l'importante nella vita è essere convinti.
  • ninetta ciminelli il 12/06/2007 15:55
    come mi immedesimo bene in queste parole, ho sempre qualche nemico, anche me stessa
  • alice di nanna il 18/04/2007 13:11
    bella è cattiva, è difficile dare due aspetti alla poesia, bravissimo Richy!!!!!!!!!!
  • augusto villa il 05/04/2007 21:34
    Mi guarderei bene dal farti un torto!!... a parte tutto... mi pare tu abbia descritto bene l'ebollizione del "magma" che stava per eruttare... è più difficile scrivere della vendetta che della rabbia...
    Per me hai fatto centro.
    Bella! Ciao!
  • laura cuppone il 03/04/2007 19:40
    la tua vera vendetta è scrivere... bravo... le tue emozioni esplodono sulla tastiera, o attraverso una penna... arma pericolosa e... mortale
  • laura cuppone il 03/04/2007 19:39
    la tua vera vendetta è scrivere... bravo... le tue emozioni esplodono sulla tastiera, o attraverso una penna... arma pericolosa e... mortale
  • mariella mulas il 03/04/2007 11:54
    La vendetta non si sposa con la tolleranza e il perdono!! Esplodi sempre vendicandoti solo in poesia:
  • Riccardo Brumana il 26/03/2007 22:54
    caro fabio grazie d'aver espresso il tuo parere anche se non capisco perchè usi il plurale mentre esponi la tua idea, e non capisco come puoi parlare delle mie emozioni autentiche se a tuo parere qui non traspaiono, ma allora traspaiono? probabilmente non ci sono parole "in rima o meno" per descrivere la sensazione di rabbia e follia che ho provato mentre vivevo questa poesia, e non parlo di quando poi l' ho fatta diventare poesia. a rileggerci.
  • LAURA B. il 21/03/2007 19:38
    inquietante... ma coinvolgente! bravo
  • MD L. il 16/03/2007 19:19
    L'ho fiutato, sei un amante del genere "maledetto"... Questa mi piace molto Ciao Md.
  • Jina Sunrise il 05/03/2007 16:52
    suggestiva, atmosferica... quasi suspence! ciao
  • Elena il 05/03/2007 00:51
    Permettimi di appoggiare Poe nel suo commento, le rime (peccato a cui cedo spesso) sciupano un po' l'ardore della vendetta... bella!
  • augusto villa il 02/03/2007 16:45
    ... spesso i nostri nemici siamo noi stessi... Comunque non male! Ciao, Augusto.
  • Duccio Monfardini il 01/03/2007 19:49
    Mi piacciono il contenuto e le atmosfere che regali, molto meno la forma. cmq bravo e a rileggerti. ciao, duccio.
  • sara rota il 28/02/2007 21:56
    Mi immagino di camminare in una notte senza tempo, dove tutto sa di calore e rabbia. Lingue di fuoco mi abbracciano e mi regalano un amore passionale. Bellissima!
  • armando pascale il 28/02/2007 18:13
    condivido sia la forme che il contenuto di questa tua poesia breve ma intensa Bravo
  • Artemio Podani il 25/02/2007 11:03
    La vendetta non è mai una cosa buona, ma non se ne può fare a meno, questo è fuori da ogni dubbio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0