accedi   |   crea nuovo account

Il bel paese?

Andando a tarda sera
a lavorare,
sono solita passare,
in un viale alberato,
dove sono ubicati,
diversi supermercati.

Un vedere insolito,
ieri mi ha colpito,
catturato l'attenzione,
dentro ai cassonetti
dei rifiuti,
rovistavano delle persone.

Incuriosita, ad un uomo
ho domandato
il perché di questo viavai,
sconsolato,
m'ha risposto:

-non vedi, non sai?
Questa è gente
che più non ha lavoro,
famiglie mono- reddito
che non nuotano nell'oro,
anziani, gente in pensione
in miseria e desolazione.

Si mettono qui, la sera,
come fossero in processione,
attendono la chiusura
del mercato,
rovistando nella spazzatura,
trovano alimenti
prossimi in scadenza,
salvano così la loro sopravvivenza.-

Sono rimasta allibita,
sconfortata, umiliata,
basita,
non sono ricca
di stipendio vivo,
ma con rinunce, sopravvivo.

Maledetta l'informazione,
maledetta la televisione,
maledetti spot,
colmi di benessere,
di lusso
solo a pochi concesso,
ai più nemmeno l'essere
è permesso.

Italia, paese
dove tutto va bene,
paese ricco di...

poverissime persone.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Anonimo il 05/06/2014 22:57
    oggi... va peggio purtroppo.!!!
  • tania rybak il 14/06/2010 15:14
    scusa gli errori, volevo dire i loro soldi...
  • tania rybak il 14/06/2010 15:12
    o carissima Lor, la televisione inganna, tanto latte scaduto e pochissima panna, ma vedi qui almeno ci sono supermercati dove le persone con i cibi possono essere sfamati, da dove vengo io cè persino pcca spazzatura, le persone sopravvivono lì come i primordiali, con alimenti prodotti dalle proprie mani, abituati a sopravvivere genocidi e le dittature, che Dio possa illuminare i ricchi, per far mangiare tutta l'Italia e il mondo vendendo un quadro a l'asta, altrimenti i loro non daranno frutti, come un ficco secco, per quello che hanno non gli basta
  • denny red. il 14/06/2010 02:54
    ben scritta!! Lory, brava!
    PREGA SEMPRE PER NOI MADRE DI DIO
  • Giuseppina Iannello il 13/06/2010 17:35
    Bravissima, Lor, la Tua poesia ha un encomiabile intento intento sociale; è intensa ed efficace. 5stelle.
  • Anonimo il 13/06/2010 17:33
    Capitava la stessa cosa a tanti emigranti italiani in America, italiani figliastri e non figli del Bel Paese che veniva impinguato dalle rimesse, in dollari americani, dei poveri emigranti che rimpiangevano sempre il Bel paese " u paese do sole"che li aveva ripudiati.
  • Anonimo il 13/06/2010 17:29
    Attuale e riflessiva
  • Falco libero il 13/06/2010 16:28
    Che bella Loretta e come è reale.
    Quanti effimeri sogni inutili che cercano di inculcarci nella mente.
    Maledetti Spot a volte verrebbe voglia di vivere come un cavernicolo.
    Ben detto e bravissima
  • Antonietta Mennitti il 13/06/2010 16:17
    Si molto riflessiva... Molto attuale per la penosa realtà ! 5 stelline per te.
  • rea pasquale il 13/06/2010 15:35
    Non ci dobbiamo meravigliare che esistono condizioni orribili per l'essere umano, il sistema capitalistico in cui viviamo, è fondato sullo sfruttamento. La parola sfruttamento ha un significato ben preciso. Oggi i padroni del mondo, trasferiscono questo concetto su situazioni limite, come 'sfruttamento minorile ' 'sfruttamento della prostituzione ' ecc. ciò è senza dubbio un inganno linguistico, ma la cosa grave è che nessuno se ne rende conto. L'attuale sistema è assolutamente ostile all'uomo, e quindi, genera aberrazioni come quelle che hai descritto nella tua meravigliosa poesia.
    atto di denuncia che farà riflettere.
    BRAVISSIMA.
    Ciao
    1000 stelline
  • Vincenzo Capitanucci il 13/06/2010 14:31
    Il quarto mondo... si è formato anche qui da Noi...

    Bravissima L'Or... maledetta l'informazione... servi del potere...
  • Don Pompeo Mongiello il 13/06/2010 12:56
    Da queste parti è normale, tanto è vero che hanno serrato i cassettoni. E i governi stanno a guardare... Brava, anzi bravissima e spero che abbia delle conseguenza.
  • Anonimo il 13/06/2010 12:15
    sottoscrivo tutto.. mi colpisci.. questo e' il paese delle bugie.. della famiglia del mulino bianco... dove l'informazione si e' bevuto anche il cervello..
    tutto va bene.. anche le parole qui si leggono al contrario.. ma va tutto bene..
    solidarieta'.. democrazia.. indignazione.. ipocrisia
    significano qualcosa??
  • Cinzia Gargiulo il 13/06/2010 11:36
    Una bella e amara riflessione.
    Bravissima!...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0