accedi   |   crea nuovo account

La cassetta dei sogni

lo spazio dei sogni
è abitato dai grandi numeri
ci sono anche tutte le cose care
che hai perduto nel tempo
un mazzo di chiavi di casa
un portafogli dimenticato
un amore che non è sbocciato
il progetto abortito di un nuovo inizio
lo spazio dei desideri
è vicino e lontano
ma se tiri una secchiata d'acqua
è come una parete di vetro
non sembra vivere di una vita autentica
è come una effimera barriera
appoggiata al vuoto
è della stessa materia che compone i desideri
muovi passi leggeri verso il tuo prato
che aspetta il tuo peso
che ne lasci impronte dolci
perchè chi lo attraversa dopo di te
possa nutrirsi delle tue istruzioni.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • laura marchetti il 13/06/2010 20:57
    una cassetta che custodiamo tutti... poesia molto bella
  • Anonimo il 13/06/2010 16:45
    La cassetta dei sogni che ora è il cesto di vimini da portare con sé in spiaggia per godersi, a portata di mano, il bene che abbiamo saputo seminare sul nostro prato di vita condivisa.
    Molta saggezza in questa tua, giardiniere dell'anima.
    ss
  • Tim Adrian Reed il 13/06/2010 16:40
    eh sì, quanto straripano i nostri cassetti... bella poesia comunque, e a proposito di portafogli dimenticati... circa un anno fa ho sentito di un signore che ha ritrovato il portafogli che aveva perso più di 60 anni prima... immagina che tuffo nel passato... ad ogni modo c'è sempre tempo per rompere la barriera e realizzare i nostri sogni!
  • Falco libero il 13/06/2010 16:16
    ma che magico cassetto pieno di magia.
    Sogni eterei e gaudiosi.
    Bravo Giuliano
  • Anonimo il 13/06/2010 16:05
    vedo la perfezione dello zero.. e la duplicazione dei vuoti..
    bella
  • Anonimo il 13/06/2010 16:04
    Molto bella e profonda. Ognuono di noi ha una cassetta piena di sogni passati che sono diventati polvere che profuma di noi.
  • Vincenzo Capitanucci il 13/06/2010 15:18
    Per la legge dei grandi numeri... ritroverai Tutto il perduto...

    Bravissimo Giuliano... almeno credo... ho ben poco in mano...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0