PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ho incontrato jack hirschman

Un rosso pavero
ondeggiava verde
stelo
al vento boscelvico,
declamava
versi come chicchi
di grano,
sparsi sul campo
di un sogno inverso
americano.
Farfalla,
con ali azzurre,
ho volato
fra i sui pensieri
condividendo
il grido disperato,
denuncia aspra
alla violenza, alla guerra.
Di Jack,
l'idea politica
non condivido,
non amo ideologie di partito,
totalitarismo assoluto
limitante il libero pensiero.
Ma
ho sentito
una lacrima
bagnarmi il viso
quando ha letto
nel rimpianto
d'un amore perduto,
la sua fantastica Blu.
Vibrava il cuore,
come fossi a New Orleans,
fra note dolci,
vecchio blues.

 

l'autore loretta margherita citarei ha riportato queste note sull'opera

ho incontrato al circolo letterario, alla libreria Carnevali, l'ultimo poeta vivente della beat generation.


0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 15/06/2010 17:07
    Poesia scritta da autrice d'altri tempi. Piaciuta davvero!
  • Falco libero il 14/06/2010 15:34
    "Un rosso papavero su verde stelo" lo sai che è una bella metafore sangue sul colore della
    Speranza.
    Un amore perduto e come perdere un pezzo di cuore.
    Brava Loretta Bella dedica
  • tania rybak il 14/06/2010 15:17
    bella poesia
  • Dolce Sorriso il 14/06/2010 12:58
    a dir poco stupenda... tu e la poesia
    smackkk
  • denny red. il 14/06/2010 01:31
    Bravissima!! ben scritta!!
  • laura marchetti il 13/06/2010 20:56
    bellissima dedica...
  • Manuela Magi il 13/06/2010 18:45
    Questo dimostra che i sentimenti non possiedono colori e idee politiche.
    Molto bella, intensa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0