accedi   |   crea nuovo account

La barista

Confuso nel mio cammino
triste
avvilito
smarrito
viaggio lungo
intrepide ed insicure strade
che la vita mi ha aperto
questa è piena di incertezze
facce sconosciute
stralunate
impaurite
sconsolate
sfiduciate
quasi incredule
nelle malattie
siamo tutti uguali
la fragilità
varia dal carattere...
poi c'è lei
sorride sempre
occhi da gatta selvatica
amica di tutti
la barista della
casa di cura
tutti l'aspettano intrepidi all'apertura
giornali alla mano
caffè e sorrisi per tutti
tutti i giorni è così
escluso il lunedì.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • olga il 23/08/2014 13:32
    Molto apprezzata, bravo!
  • ignazio de michele il 19/06/2010 10:42
    uno strabiliante -quadro- terreno... Vero e spiritoso!
  • Cinzia Gargiulo il 18/06/2010 08:48
    Vero nella malattia siamo tutti uguali, l'incertezza ci spaventa e ci rende fragili ma un sorriso amico può molto di più di ogni medicina perchè fa bene all'anima.
    Questa barista è la persona giusta nel posto giusto...
    Versi pieni di te e della tua sensibilità. Grazie per averli condivisi.
    Un abbraccio ed un sorriso per te...
  • terry Deleo il 14/06/2010 23:08
    Bentornato Giuseppe! e con una bella dedica...
    Hai un cuore tenero e profondo.
    un abbraccio
    terry
  • loretta margherita citarei il 14/06/2010 22:36
    bentornato amico caro, con questa bella poesia, un bacione lor
  • nicoletta spina il 14/06/2010 22:31
    È un piacere leggerti ancora, e questa tua è ricca di semplici parole... ma il contenuto è intenso e profondo. È vero la malattia ci rende uguali e nel condividere la sofferenza ci rendiamo conto di quanto siano importanti le piccole gioie della vita.
    Bravissimo Giuseppe, e bentornato!
  • Giuseppe Tiloca il 14/06/2010 19:48
    Malattia, una ferocia da superare, Giuseppe ti faccio i miei complimenti, per essere tornato, e per continuare i tuoi scritti meravigliosi!
  • Aedo il 14/06/2010 19:11
    Nella malattia ci sentiamo smarriti, soli, senza certezze. Eppure a volte basta un sorriso, una stretta di mano, per aprirci universi inaspettati.
    Ti sono vicino, Giuseppe
    Ignazio
  • Vincenzo Capitanucci il 14/06/2010 18:14
    Nella malattia e nella gioia... siamo tutti uguali... uniti... invece nell'amorfa via di mezzo...è sempre un lunatico... lunedì...

    Bravissimo Giuseppe...è di nuovo un piacere leggerti...
  • Anonimo il 14/06/2010 18:03
    Giorno di chiusura il lunedi... in cui mancano questi dolci sorrisi!!
    Ma così gli altri giorni il piacere è assicurato, vero Giuseppe??
    È proprio così, quando la malattia ci tocca sono ancora più preziosi i
    piccoli cenni d'amicizia e d'affetto che ci sfiorano, diventano tesori
    inestimabili...

    Ti abbraccio, hai scritto dei versi bellissimi e una dolcissima dedica!!
  • Anna G. Mormina il 14/06/2010 17:45
    ... il suo sorriso... rende la vita meno amara anche a se stessa... quanti ne riceverà in cambio... bella, bella, bella!!!!
  • Anonimo il 14/06/2010 16:23
    Bentornato Giusepe e auguri
    Me la presenti questa barista?
    Eheheheheheheheheheheheh
    Un caro saluto
    ss
  • cesare righi il 14/06/2010 15:58
    eh sì, il lunedì è il giorno più triste della settimana, ma poi ti accorgi che vola veloce e come un lampo è già martedì... che bello...
    bravo, molto piaciuta, la speranza in due occhi da gatta che non fa differenze di età di bellezza, un sorriso per tutti
  • Anonimo il 14/06/2010 14:46
    È una dedica molto carina... Ma lei, la barista, almeno l'ha letta??? Sono sicura che si sentirà onorata del pensiero che le hai donato.

    Mitico Giuseeee...(senza mutandoni!!!!!!!!!!!!!!!! ahahahahahahahah COPRITIIIIIIIIIIII!!!)
  • Anonimo il 14/06/2010 14:38
    Trovo questa poesia molto delicata, parli di un mondo difficile e in parte triste, eppure lo hai fatto con parole semplici e piene di musicalità. Questo è tipico di chi ha imparato ad accettare anche i percorsi difficili e duri, si, certo, con insicurezza e sofferenza, ma anche con tanta saggezza.
    Bravo mi è piaciuta molto la tua opera.
  • laura marchetti il 14/06/2010 13:50
    molto bella e molto sentita... mille stelle tutte per te... e per la barista...
  • Dolce Sorriso il 14/06/2010 13:44
    un mattino che inzia col sorriso... piaciuta
  • francesca cuccia il 14/06/2010 13:37
    Bellissima Giuseppe, la barista col sorriso.
    Bella davvero, bravo.
  • Donato Delfin8 il 14/06/2010 13:26
    Ottima Giusè.
    Stesso lievito... stile rinnovato---> Piaciutizzzimo

    Bentornato

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0