accedi   |   crea nuovo account

Libero falco

Volteggio placido altissimo nel cielo,
eclissandomi nelle bianche nuvole,
mi riaffaccio e sono ancora più in alto,
osservo il mondo che procede veloce,
io tranquillo volo allargando le mie ali,
mi trattengo nell'aria in attimi intensi,
il sole nascente eccita le soffici piume,
che dolce sensazione che provo quassù,
immerso nella luce e sospinto dal vento,
quello che ero oramai non mi appartiene,
lo sento lontano e non ne ho nostalgia,
vaghi ricordi di una dimensione passata,
sono falco ora, libero vago nell'infinito.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Bruno Briasco il 01/06/2011 13:19
    Vola Falco, vola libero dal mondo... e librati nel sole. Bella. Oiaciuta e votata
  • karen tognini il 14/06/2010 23:04
    Bellissima.. un volo ti auguro... altissimo!

    Bravo... bravo...
    k
  • Vincenzo Capitanucci il 14/06/2010 18:43
    essere portato... planare... in un vento di luce... dove le nubi si sono dissolte in un arcobaleno d'Amore...

    Bellissima... Falco...
  • loretta margherita citarei il 14/06/2010 17:07
    sensazione che avverto anche io quando sono in cima al monte, bella
  • Anonimo il 14/06/2010 16:58
    quello che ero oramai non mi appartiene... bellissimo volo libero fra la poesia, davvero bella presentazione, bravo
  • Elisabetta Fabrini il 14/06/2010 14:30
    Ti auguro di volare sempre più in alto, sempre più felice... e a regalarci emozioni..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0