accedi   |   crea nuovo account

Vorrei liberarmi

Vorrei
affrancarmi,
l'animo liberare
dal sottile dolore,
cappa ossessiva,
appicciocosa
come l'afa
d'un meriggio d'estate,
opprimente
nelle lacrime di sangue,
che il cuore versa.
Vorrei
le ali del colibrì,
ripercorre
a ritroso i sentieri
della vita,
fermarmi
in quella età tenera,
terra fertile
di speranze,
quando m'occorreva
un diario ed una matita
colorata,
per imbrigliare
il sogno del futuro.
Sono stanca di
darmi sempre
la falsa speranza
-del domani
è un altro giorno
si vedrà-,
di non essere più
la bambina
che inzuppa i biscotti
nel latte.
Ho diritto
ad una briciola
di felicità.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 20/06/2010 18:41
    è vero l'età più serena è l'età dell'inconsapevolezza... tornare bambini... bellissima poesia
  • Don Pompeo Mongiello il 15/06/2010 16:56
    La firma di sempre, inconfondibile. Brava davvero!
  • Anonimo il 15/06/2010 12:49
    Vorrei liberarti, ma non riesco a farlo... tu sei sempre presente, come fai? Una poesia degna di te: ammaliante! Brava
    Ciao
  • Cinzia Gargiulo il 15/06/2010 07:38
    La felicità arriverà quando meno te l'aspetti.
    Versi suggestivi...
  • Antonietta Mennitti il 15/06/2010 06:52
    E che tu sia felice, te lo auguro di cuore. L'età della spensieratezza la rimpiangiamo tutti, eravamo sereni, ignari delle sofferenze, pieni di sogni e speranze. Quant'è difficile Lory essere adulti e provare cosa sia il dolore!!!!!!
  • tania rybak il 15/06/2010 00:40
    sicuramente avrai ciò che desideri, ma hai la cosa che già merita la felicità ed essere feliciè la vita stessa, che ti da la possibilità di scrivere questi splendidi versi, pensa ad un cieco, che non può comprarsi la matita...
  • karen tognini il 14/06/2010 23:01
    Hai diritto.. non ad una briciola... ma ad un'eternità d'amore...

    bella.. brava...
  • Giuseppe Bellanca il 14/06/2010 21:15
    Bravissima Lor dal tuo cilindro escono magici versi che illuminano il sito un abbraccio son tornato
  • Anonimo il 14/06/2010 20:32
    Mio è il tuo doloroso sentire!
  • Donato Delfin8 il 14/06/2010 19:47
    Ottima Lò.
  • Anonimo il 14/06/2010 19:36
    la felicità si cerca nel futuro, chissà perchè non felicita il presente forse non si desidererebbe mai e si vivrebbe meglio ciao Loretta bellissima poesia. un bacio Salva.
  • clem ros il 14/06/2010 19:17
    Mi associo ai commenti di tutti.
  • Aedo il 14/06/2010 19:08
    Bella e suggestiva poesia: la briciola di felicità arriva, quando meno ce l'aspettiamo. Brava!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 14/06/2010 18:35
    Un diritto leggittimo... cara L'Or... l'eternità apre le ali... nell'attimo presente... dell'Ora...

    Un bacio-sorriso...
  • cesare righi il 14/06/2010 18:26
    sì, ne hai diritto. Brava Lo, molto piaciuta... e poi anche tu con le ali... ... anche io oggi le ho indossate
    ciao
  • Anonimo il 14/06/2010 18:18
    Spolverare di quel velo opacizzante l'anima, liberarsi di quello stato inerme
    che paralizza i sogni... si, si ha diritto alla felicità!

    Bellissimi versi Lor
  • Anonimo il 14/06/2010 18:15
    Desiderio di affrancarsi, di liberarsi dall'angoscia del vivere, attuando metamofosi, cambiamenti essenziali. Una forma di ribellione. Molto apprezzata. Stupenda.
  • Gianni Spadavecchia il 14/06/2010 18:13
    Davvero bella, complimenti...
  • Gianni Spadavecchia il 14/06/2010 18:13
    Stupenda è dire poco! Davvero Fantastica sopratutto la frase:del domani
    è un altro giorno
    si vedrà-,
    di non essere più
    la bambina
    che inzuppa i biscotti
    nel latte.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0