username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pescatore

Che solchi il mare
dalla mattina alla sera
baciato dal sole,
con la speranza
che ogni volta qualcosa accada.
Chiudi gli occhi assonnati e la mente vaga...
Il tuo volto segnato da questa vita grama,
piena di sacrifici e giornate sempre uguali,
ma all'improvviso c'è uno strattone
la barca si muove portandoti fuori dal tuo torpore,
la rete pesa è una buona giornata
questa sì è una pesca fortunata.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • denny red. il 15/06/2010 20:24
    STUPENDA!! ANNA, IL PESCATORE, UNA POESIA DI GRANDE VALORE!!
    BRAVISSIMA!!!
  • loretta margherita citarei il 15/06/2010 16:08
    bella descrizione di un lavoro faticoso, piaciutissima
  • karen tognini il 15/06/2010 11:19
    Molto bella... Anna..
    bravissima...


    k
  • Salvatore Ferranti il 15/06/2010 11:01
    cinque stelline e tutte meritate... grande anna rita

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0