accedi   |   crea nuovo account

I cinque elementi ed il muoversi cretino della Società umana

Legno
albero di Vita

Acqua
linfa di ninfa
in contenuto Fuoco d'Amore

mi nutro di Te
fiamma preziosa

Io
Oro

tu
Fango

brucio

creta
nella mie mani

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anna G. Mormina il 16/06/2010 11:14
    "... Acqua linfa di ninfa in contenuto Fuoco d'Amore..., dono, doni preziosi d'Amore e noi cosa facciamo per custodirli? ... nulla... che tristezza... bellissima!!!!
  • Donato Delfin8 il 15/06/2010 17:57
    zi zi Vincè l'ho detto che son cretino
    Ah bè confento mi zi zi
  • francesca cuccia il 15/06/2010 16:42
    I sensi descritti magicamente da te veri e meravigliosi,
    sai sempre come parlare con delicatezza e verità, grande Vincenzo.
  • Don Pompeo Mongiello il 15/06/2010 16:31
    Una poesia pregevole, e credo che con questo ho detto tutto.
  • loretta margherita citarei il 15/06/2010 15:56
    un ondeggiar pauroso, la società , bei versi
  • karen tognini il 15/06/2010 15:41
    Stupenda Vincenzo... Tu oro...

    Bravissimo...
    k
  • Falco libero il 15/06/2010 15:20
    Bellissima come sempre Vincenzo. Ottimo il finale.
    Bravo
  • cesare righi il 15/06/2010 14:41
    nel fango fu forgiato l'uomo,
    in soffio d'oro divino arrivò sulla terra,
    il fuoco lo temprò,
    l'acqua modellò la sua anima,
    e il cervello? un unico pezzo di legno puro...
    5st

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0