PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rivivere

Dopo questa spaventosa tempesta,
ho bisogno di un tranquillo mare,
per ritrovare il mio cammino,
seguendo le orme del passato.
Che l'alba ritorni a sorprendermi,
schiusa deve essere l'anima mia,
devo dirigermi in alto e ascoltare,
altri cicloni mi hanno travolto,
anche questo devo dimenticare,
assorbire aria e luce con avidità,
espandendo i polmoni e il cuore,
prima che abbia fine il mio tempo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Bruno Briasco il 12/06/2011 17:30
    che dire?: e poi ancora
  • Tiziana La delfina il 15/06/2010 23:41
    molto bella davvero i miei complimenti
  • Gabriella Salvatore il 15/06/2010 22:34
    Positivi versi che sprigionano serenità, ritornare a vivere. Molto bella!
  • denny red. il 15/06/2010 19:47
    un volo.. nuovo, alla ricerca di un sogno da conquistare..
    ottima!! falco libero.
  • Elisabetta Fabrini il 15/06/2010 18:03
    L'alba ti sorprenderà di nuovo e di nuovo sorriderai.. bravissimo F. L.!!
  • Don Pompeo Mongiello il 15/06/2010 16:42
    Veramente versi scritti d'eccellenza.
  • francesca cuccia il 15/06/2010 16:39
    Con se stessi si può ritrovare la pace e continuare a volare, molto bella.
  • loretta margherita citarei il 15/06/2010 15:54
    aria fresca e tranquillità, bella riflessione
  • karen tognini il 15/06/2010 15:43
    C'è sempre un raggio di sole... celata dietro una nuvola...

    Bellissima Falco...
    k
  • Marmotta Pigra il 15/06/2010 15:37
    Sarà stata una brutta tempesta.
    Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0