accedi   |   crea nuovo account

Un'altra notte

Un'altra notte insonne
Incubi all'interferone
Iniettati fin sotto le strade
del sangue
Dove scorre il destino intricato
dei giorni
Incubi di carne
Col tuo volto tranquillo
Incubi di carta carbone

Con le tue ali rosse
Con la serenità astratta
Tu che ridi di me che mi giro nel letto

tu che ridi con occhi di lune

Incubi di un odio senza voce
Evaporato in forma d'amore

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 08/10/2010 11:34
    "Incubi di un odio senza voce
    Evaporato in forma d'amore"
    Dolore e dolcezza...
  • Sergio Fravolini il 14/08/2010 10:06
    L'opera è composta da versi musicali e ricche immagini di grandi emozioni. Mi piace.

    Sergio
  • Giacomo Scimonelli il 22/07/2010 22:48
    tu tranquillo... ed io sola con i miei incubi... i miei dolori
  • laura marchetti il 16/06/2010 17:34
    INCUBI... VERSI PIENI E PROFONDI...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0