username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Più di ieri

più di ieri
sento la necessità di urlare;
più di ieri
la mia mente vuole abbandonare
il mio fragile cuore.
Il mio cuore ha perso il controllo,
non riesce più ad allontanare
i pianti incrociati nati da gioie e dolori.
Il mio cuore
non riconosce più la felicità,
non riconosce più la tranquillità
e vagabonda tra illusioni e fragili emozioni.
Vorrei separare
e poi estirpare questi pesanti pensieri
che mi catapultano in un universo confusionale
lasciandomi naufragare verso il nulla.
Vorrei tanto che fosse solo un incubo,
un lungo pauroso incubo
e che il sole
mi risvegli sorridendo al mio cuore,
ossigenando la mia inerme
ma ancora viva mente,
allontanando anche per un'istante
questi assurdi ma reali pensieri
e queste fragorose intime grida.
Vorrei,
ma da solo mi vien difficile,
ma so che non sarà impossibile.
Resterò in silenzio,
nel mio personale e soave silenzio,
aspettando la voce
di qualcuno che sentirà la mia solitudine interiore,
di qualcuno che sappia solamente ascoltare,
di qualcuno che non ama giudicare.
Una cosa non farò:
mai e poi mai
regalerò la mia vita
alla mano che macchia di parole questa pagina,
mai lascerò di mia volontà
questo piccolo mondo cieco e sordo,
mai, perchè già respira chi ha bisogno
del mio conforto,
mai anche se mi sento inutile e solo.

 

l'autore Giacomo Scimonelli ha riportato queste note sull'opera

poesia scritta nel 2006... ho anticipato le sofferenze che vivo in questi mesi... ho previsto un dolore che non avrei immaginato così reale... mi sono immedesimato e catapultato nel futuro... purtroppo!


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 15/09/2013 02:32
    apprezzata, complimenti.

18 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 06/05/2011 11:46
    Ma che bravo che sei, Poeta d'oggi e allo stesso tempo d'altri tempi
  • Giacomo Scimonelli il 23/09/2010 18:01
    Aldo sei un caro amico... il tuo commento mi riempie il cuore... grazie
  • Aldo Riboldi il 23/09/2010 12:02
    Stai facendo un percorso dolorosissimo, che continua anche in questi giorni, sembra una grande purificazione interiore, vedrai quando arriverai alla fine di questa prova, ti troverai diverso più forte. Inutile mai, questa tua esperienza così intensa serve sicuramente a tutti noi che ti leggiamo... ti abbraccio
  • Giacomo Scimonelli il 20/06/2010 11:40
    Cristina... ti rispondo solo con un grazie... le mie risposte sono scontate.. hai solo ragione e mi sorprende di trovare amici e amiche che commentano con il cuore... grazie a te,
    a Francesca, Dolce sorriso, Cinzia, yle, Denny, Manuela, Gia Ma, Loretta e Giuseppe. Siete stati gentili e sinceri nei vostri commenti... avete espresso alla perfezione anche il vostro sentire... un abbraccio
  • Anonimo il 20/06/2010 10:24
    Una poesia molto intensa, parla di dolore vero e profondo, scritta da chi lo conosce molto bene ma lo affronta. Bellissima pur essendo intrisa di dolore.
  • Giacomo Scimonelli il 18/06/2010 16:34
    Dolce Sorriso il tuo commento mi lusinga, grazie x la tua sincerità
  • Giacomo Scimonelli il 18/06/2010 16:33
    so solo che ho molto amore da dare... so solo questo... ma vorrei ricevere anche una piccola parte di ciò che il mio cuore da
  • Francesca La Torre il 18/06/2010 13:49
    Bellissima poesia, molto sentita e ben scritta perche' scritta con il cuore. Hai ragione, abbiamo qualcosa in comune: una sensibilita' che ci rende unici, ma io quando supero i miei momenti di sconforto, capisco che le persone mi amano per questo, anche tu avrai tanto amore e forse non te ne accorgi.
  • Dolce Sorriso il 18/06/2010 09:54
    concordo con Cinzia... brividi improvvisi invadono il mio corpo...
    non ho parole...
    bella poesia
    smack
  • Cinzia Gargiulo il 18/06/2010 09:26
    Nessuno è inutile in questo mondo bellissimo ma che ci sottopone a prove durissime come quella che stai vivendo tu ora.
    Per quello che può servire qui non sei solo sei in una bella comunità.
    I tuoi versi sono molto intensi e sofferti.
    Buona giornata ed un raggio di sole per te...
  • ylenia 2010 il 18/06/2010 09:20
    bella, poesia molto profonda toccante. complimenti
  • denny red. il 18/06/2010 02:31
    intensa, profonda.. poesia molto bella!!
    bravo!!
  • Manuela Magi il 18/06/2010 01:18
    Quanto la sento vera!
    Sarebbe impossibile "inventare"simili parole che secondo me, nascono da una profonda introspezione e da un provare sensazioni reali.
    Mi trasmette molta malinconia e tristezza, inevitabile quando ci si imbatte in rime di dolore.
  • Giacomo Scimonelli il 18/06/2010 00:19
    grazie x il tuo commento Gia... ma sono stuazioni che accomunano, penso, tutti noi prima o poi... chi nella via può dire di non aver avuto voglia di urlare almeno una volta il proprio dolore!! grazie x il tuo augurio
  • - Giama - il 17/06/2010 22:12
    molto intensa e struggente questo scritto... la confessione di un cuore, la volontà dello spirito!
    complimenti per i versi... e un augurio a essere sempre forte anche in questa situazione...
    Gia
  • Giacomo Scimonelli il 17/06/2010 16:08
    una quiete interiore che ancora non trovo e penso che non troverò mai più vista la mia situazione personale... so solo che è vietato cercare la felicità... ma non è umano spegnersi giorno dopo giorno... e ribellarsi ad un destino già scritto è da pazzi... io ho sfidato il destino e adesso devo affrontare le conseguenze... grazie Loretta e Giuseppe x i vostri commenti...
  • loretta margherita citarei il 17/06/2010 05:12
    intensa piena di sentimento, la ricerca di una quiete interiore, bellissima
  • Giuseppe Bellanca il 17/06/2010 01:31
    Intensa per sentimenti e sensazioni sofferte, davvero bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0