accedi   |   crea nuovo account

Notte di giugno

Altro non mi rimane
da fare, in questa notte
afosa di giugno,
se non lo starmene
alla finestra
ed invidiare
l'arsura placata della terra,
in questa pioggia
silenziosa che cade,
come miracolo
invocato dalla sete
dei fiori.
Mi perdo
nell'odore acre, intenso
del suolo bagnato
che lentamente sale
penetra ed inebria
le narici,
stordendomi
come un amplesso
consumato.
Un tempo ero
terra bagnata
che ostentava
impudica il proprio piacere
alla luna,
or tutto
m'appare lontano e vago.
Ho sete d'amore...
e tu, la notte,
mi manchi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Marcello Montalto il 27/07/2014 13:45
    NON IMPORTA DOVE SEI... LEGGENDO QUESTA POESIA PER UN ATTIMO TI RITROVI ALLA FINESTRA CON L'AUTORE... DA NON PERDERE!

14 commenti:

  • Alex Zotti il 18/06/2010 15:19
    la notte crea e disfa molte cose lasciando solo nostalgia... bellissima poesia... brava
  • Vincenzo Capitanucci il 18/06/2010 06:52
    Bellissima L'Or... la Terra... sembra supplicare il Cielo... quando sente soffrire i Suoi Fiori..

    è quasi una legge cosmica di universale Amore...
  • - Giama - il 17/06/2010 22:55
    bellissima... un tempo ero terra che ostentava il proprio piacere alla luna... ma ora ho sete, ho sete d'amore... l'unico che può dissetarmi, il tuo!


    Gia
  • Anonimo il 17/06/2010 18:53
    Eh si, la notte è malinconica senza la presenza dell'amore al fianco!!

    Bellissimi versi Lor
  • Fabricio Luiz Guerrini il 17/06/2010 11:46
    Splendida poesia, fra le più belle che ho letto.
  • cesare righi il 17/06/2010 10:48
    sei sempre maestra nel trasmettere le tue emozioni, par quasi di vederti alla finestra mentre piove...
    brava
  • franco buldrini il 17/06/2010 10:28
    La malinconia è pericolosa. La poesia è bella, bellissima come al solito complimenti ciao
  • Dolce Sorriso il 17/06/2010 10:25
    troppo bella!!!!!!!
    straordinaria Lori
    smackkkk
  • ignazio de michele il 17/06/2010 10:19
    dimenticavo: dieci stelle
  • ignazio de michele il 17/06/2010 10:18
    intenso ed accorato appello per un anelito...
  • Cinzia Gargiulo il 17/06/2010 09:01
    Molto bella e malinconica.
    Buona giornata...
  • rea pasquale il 17/06/2010 08:49
    ... nell'odore acre, intenso del suolo bagnato che lentamente sale penetra ed inebria...
    Versi di grande intensità.
    profonda sensuale e bellissima.
    un saluto
  • laura cuppone il 17/06/2010 08:32
    bellissima... la sento... la tengo!

    bacio
    lau
  • Giuseppe Bellanca il 17/06/2010 07:55
    Come sempre esprimi i sentimenti in modo brillante. Molto bella ciao cara amica.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0