username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Complicità

E poi ritrovarsi
su quella strada
a raccogliere frutti,
complici di un destino
che gioca a nascondersi,
ma poi lo vedi,
con in mano
i suoi fasci di ortiche.

Su quella strada
battuta dal vento,
mi ha stretto la mano,
ci siamo voltati indietro
e lui,
con il suo soffio,
con il suo ritmo,
con il suo incedere,
di lancette,
mi ha convinta
a proseguire.

 

l'autore laura marchetti ha riportato queste note sull'opera

al tempo... che fugge


0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • denny red. il 18/06/2010 02:00
    si, una buona complicità, porta sempre in un tempo..
    molto bella!! Laura.. Brava!!!
  • tania rybak il 18/06/2010 01:07
    si trova sempre qualcuno che ti convince in modo molto convincente, una questione di feeling... bella
  • - Giama - il 17/06/2010 23:30
    eventi e venti, ritmi e soffi... questa è la complicità!
    grande Laura

    Gia
  • clem ros il 17/06/2010 14:27
    con te fino in capo al mondo...
    che dichiarazione ragazzi.
  • Don Pompeo Mongiello il 17/06/2010 14:08
    Bella molto, ma non condivido con Fabricio, che se ne sta con la pancia all'aria, pessimo modo di presentare se stesso.
  • loretta margherita citarei il 17/06/2010 13:47
    che scorra pure, siamo di passaggio! bei versi
  • Salvatore Ferranti il 17/06/2010 11:51
    la complicità è molto importante...
    bella poesia
  • Fabricio Luiz Guerrini il 17/06/2010 11:36
    Non di atomi, ma di tempo siamo fatti, e siamo alla ricerca del battito sincronico di un complice temporale. Bella
  • Anonimo il 17/06/2010 11:09
    Elogio della complicità come gioco di relazione, intrecciarsi di significati in una condivisione assoluta. Complimenti per la tua creazione eccellente.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0