PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gocciole (torno a casa)

Via vai dei lenti gorgheggi,
il tempo passeggia placido
sul viale del neo disincanto.
Anche le scorrerie siedono
sull'arenile della ragione;
risorgo, rivivo, riscopro
i diamanti delle tue gocciole
dentro infinite particelle
di ritrovata saggezza.
Sradico scelleratezze,
mi invento nuove brezze
nelle dolce fusione ludica
del nostro essere bambini.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • MORENA MANICARDI il 24/07/2007 20:46
    Rasserena l'anima.
  • MORENA MANICARDI il 24/07/2007 20:46
    Rasserena l'anima.
  • MORENA MANICARDI il 24/07/2007 20:46
    Rasserena l'anima.
  • mariella mulas il 22/05/2007 16:24
    Bravissimo! Essere disincantati permette il ricordo pacato e forse anche nostalgico dell'incanto delle emozioni infantili.
  • Riccardo Brumana il 08/03/2007 20:49
    molto bella complimenti.
  • Tiziana Monari il 04/03/2007 11:05
    .. non e' male... la spazierei un po'.. titty
  • ELIO RIA il 28/02/2007 12:42
    Ah, quanto è bella. Complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0