username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nel vuoto

Il giorno diventava
un fiume silenzioso
nella sera.
Fra i palazzi muta,
scendeva la luna
a cercare
nel vuoto
della tua assenza,
tra il suono
velato e mesto
delle campane
ed il suo respiro
diventava fumo
nel giorno,
che lento,
giungeva alla foce.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 19/06/2010 15:17
    Bella poesia. Mi ricorda un po' "Alla sera" di Ugo Foscolo, perchè mi trasmette lo stesso senso di pace e di serenità.
  • Elisabetta Fabrini il 19/06/2010 11:14
    triste... delicata... molto bella... brava!
  • Anonimo il 19/06/2010 09:25
    Si legge tutta d'un fiato. Nonostante il tema doloroso, appare leggera e morbida, come fosse sospesa in aria. Molto bella e ben scritta.
  • Auro Lezzi il 19/06/2010 07:30
    Sospesa tra i tuoi versi ed il tuo cuore..
  • denny red. il 19/06/2010 01:50
    fantastica!! Laura.. poesia, che poesia!! SEI POESIA!!!
  • - Giama - il 18/06/2010 22:49
    incredibilmente bella Laura, questa poesia... delicata, anche se riferita alla morte...
    bravissima

    ciao Gia
  • Salvatore Ferranti il 18/06/2010 22:49
    grande poesia.
    brava laura, sempre più brava...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0