accedi   |   crea nuovo account

Cala la notte

Cala la notte,
scure nuvole fumose
il corpo mio scrutano
nudo,
abbandonato nel fruscio del Vento,
che scuote le chiome
che scuote il mio animo.
Eppure nulla
mi smuove dall'apatica voglia
di sentire solo sognando.
E non bastano le realtà,
mentre cala la notte.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • andrea piumedoca il 29/07/2010 00:08
    Bella, intensa e molto vicina alla realtà.
  • Giacomo Scimonelli il 20/06/2010 12:31
    capita spesso anche a me di preferire i sogni alla reltà... bellissime parole... brava
  • denny red. il 20/06/2010 04:09
    splendida!! Cris.
    Brava!!!
  • Sergio Fravolini il 19/06/2010 18:26
    Eppure il nulla che culla ogni pensiero ogni sentimento.

    Sergio
  • Donato Delfin8 il 19/06/2010 17:57
    Brava.
  • Elisabetta Fabrini il 19/06/2010 10:38
    bellissima davvero... complimenti!
  • laura marchetti il 19/06/2010 09:10
    la realtà non eguaglierà mai il sogno.. o forse... bellissima poesia
  • - Giama - il 19/06/2010 08:53
    il desiderio nella notte diventa sogno nei tuoi delicati versi...
    Complimenti, bella poesia!
    Gia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0