accedi   |   crea nuovo account

Vittoria

Non so se sei arrivata per restare,
se la tua è una presenza permanente.
Non so se ci possiamo affezionare
al tuo esser serena e sorridente.

Non so se è l'infuenza del tuo nome
(non potrebbe esser più benaugurante):
il fatto è che non so spiegarmi come
tu sia ad un tempo allegra e rilassante.

Arrivi ed una nuova primavera
ti porti dietro. E assieme a lei la luce
che scaccia via le ombre della sera

e illumina le notti a chi t'è accanto
e che con te la vita sua conduce,
per cui davvero non speravo tanto.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giuseppe ABBAMONTE il 28/06/2010 19:10
    Nicola
    hai colto in pieno la trepidazione e l'incertezza. Ma senza inquietudine.
    Avrai anche colto, con il tuo fine intuito la situazione che sottende questo sonetto. In una tale situazione occorre lasciar fare al destino, attenendosi alle sue decisioni ed ai suoi verdetti. Certo, ci si puo' augurare che una certa storia che coinvolge una persona cara vada a buon fine (ed è questo il mio caso ed il mio auspicio) e si trepida nell'attesa di conoscere l'esito delle... puntate successive.
    E nell'attesa cosa fare?
    Affezionarsi, con il piacere che se ne puo' trarre ma con il rischio di restare delusi e sentire la mancanza di chi poi si allontana, se cosi' accade?
    O meglio restare distaccati, attendendo che il legame si consolidi o svanisca?
    Questo e il problema... e la fonte principale della trepidazione.
    On verrà.
    Giuseppe
  • Nicola Saracino il 26/06/2010 23:16
    "Non so se ci possiamo affezionare..." a questo sonetto che non è allegro e neppure rilassante, ma vibra di inquietudine, di incertezza...
  • Giuseppe ABBAMONTE il 20/06/2010 11:32
    Grazie davvero
    la dedica è sentita per questa "new entry" che, lo spero davvero, diventi una presenza permanente.
    Giuseppe
  • loretta margherita citarei il 19/06/2010 18:08
    e te la meriti la vittoria
  • Vincenzo Capitanucci il 19/06/2010 10:45
    Vittoria... una Dea della luce...

    Bellissima Giuseppe... porti una nuova prima vera... illumini... le mie ante... inaspettata mente
  • - Giama - il 19/06/2010 10:36
    Molto bella, felicissima dedica!
    bravissimo!
    Gia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0