accedi   |   crea nuovo account

Nubi dal passato

Nubi dal passato, una oscura foschia di tristezza alla quale il mio ricordo si volge con amarezza.
Nubi dal passato di cui il mio cuore ricorda l'odore, come gelsomino di nostalgia e crisantemo di dolore.
Sapevo cos'era incomprensione, abbandono, pregiudizio e commiserazione.
Pioggia di solitudine, nebbia di nostalgia, bruma autunnale, rabbia ferale e un campo pieno di mute statue di sale; questo era per me il mondo.
Ma guardando con attenzione ho visto che era illusione di sfiducia interiore e mi sono rialzato per continuare, perché un'altro cammino per me volevo tracciare.
Quante domande poste, quante parole urlate, quanti sforzi tentati, ma alla fine ripagati.
Sto percorrendo una strada diversa, senza una faccia stravolta e mesta, senza voltarmi a guardare cio che voglio scordare.
Cielo azzurro, ancora qualche nuvola, ma dietro le nuvole il sole.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 26/06/2010 13:02
    dietro le nubi... c'è sempre il sole e ti auguro che scaldi sempre la tua vita
  • Giuseppe Bellanca il 20/06/2010 13:11
    Come spesso si dice "dopo la tempesta arriva sempre il sole" così come dopo periodi non proprio belli c'è sempre la speranza che arrivi qualche bella notizia che ci risolleva dal torpore in cui si era caduti.
  • laura marchetti il 20/06/2010 10:12
    MOLTO BELLA... le nubi le abbiamo tutti, chi più chi meno è questo che ci fa apprezzare ancor più il sole...
  • loretta margherita citarei il 20/06/2010 06:16
    bella riflessione, con l'augurio del sole dopo le nuvole

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0