accedi   |   crea nuovo account

La perpetua metamorfosi

Sarò albero
e tu sarai rugiada
che si posa al mattino
sulle mie foglie
e quando lenta scivolerai
mi trasformerò in lago
affinché tu cadendo
non ti faccia del male
e quando formerai
sul mio specchio
dolcissimi cerchi
al tuo impatto
ti trasformerai in plancton
a nutrire
la passione che è in me
che è in noi
... e da acqua
mi trasformerò in fuoco
e tu da plancton in legno
e sarà un incendio doloso
di tenerezza e passione
e alla fine
ti trasformerai in rugiada
a spengere il mio fuoco
trasformato in albero
e ti poserai nuovamente
sulle mie foglie
... dolcemente
a ripetere il cerchio

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Alessandro Moschini il 21/06/2010 01:37
    Grazie mille Daniela. Un bacio...
  • Anonimo il 20/06/2010 22:44
    Il cerchio dell'amore e della passione... che ricomincia perpetuo...

    Originale modo di esprimerti in versi Ale...
  • Alessandro Moschini il 20/06/2010 22:15
    Grazie a tutti, veramente...
  • Elisabetta Fabrini il 20/06/2010 21:12
    bellissime le tue parole Alessandro... un bravo dal cuore!!
  • Nicola Lo Conte il 20/06/2010 18:52
    Bella poesia...
    bravo
  • loretta margherita citarei il 20/06/2010 16:36
    mi ricorda la canzone ci vuole un seme, originalissima, molto apprezzata