accedi   |   crea nuovo account

Nero su bianco

Nero su bianco
lasciando spazi troppo larghi
per dare al nero una sensazione di sicurezza
e lasciare al bianco sintomi di un'agorafobia
mal celata tra le parole vuoto e silenzio.
Nero su bianco
lasciando spazi troppo stretti
per dare al bianco una sensazione d'insicurezza
e lasciare al nero sintomi di una claustrofobia
troppo evidente tra le parole finito e infinito.
Nero su bianco
fisso un punto preciso,
un confine tra il detto e il non detto
ma saranno gli occhi a capire
il momento in cui ci si arrenderà
all'evidenza dello scritto e del non scritto.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 23/06/2010 00:40
    bellissima originale... per stile e contenuto... 5 stelle meritate da leggere e rileggere... complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0