accedi   |   crea nuovo account

Lo astro de argento

Da la
maestra via
fora
ito sum,
e plus
lo filo
trovar
nun abe,
e vota
che ta
rivota,
van
fuit,
ma
no astro de argento
ar fin,
de novo
en mezzo
a vuje,
amici
mei diletti,
me condusse
senza
indugio arcun.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 21/06/2010 23:54
    quando tutto è di tutti un nastro d'argento brilla e fa brillare, l'amicizia è come un nastro d'argento, non si perde mai. ciao molto bella la tua poesia ciao Salva.
  • loretta margherita citarei il 21/06/2010 22:26
    bellissima pompeo, incantevole
  • Anonimo il 21/06/2010 22:15
    Splendido astro d'argento, un canto che allarga il cuore e fa gioire l'anima.
    Grazie DonPomMon e buona serata
    ss
  • denny red. il 21/06/2010 18:57
    concordo con loretta s. don, un capolavoro!! e non dico altro..
    Bravissimo!!!
  • Anonimo il 21/06/2010 18:45
    Capolavoro linguistico e letterario. Esprimo la mia ammirazione più profonda. Elogio all'originalità e creatività.
  • Cinzia Gargiulo il 21/06/2010 18:39
    Sempre bello leggerti.
    Piaciuta molto!
    Un abbraccio...
  • Donato Delfin8 il 21/06/2010 16:57
    Ottima Don.
    Amicizzzimizzima verizzima zi zi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0