username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Battito di ciglia

Tutto è rimasto
fisso e immobile
nel viale degli ippocastani
come il silenzio
della tua assenza.

Soli spenti
i ricordi
attaccati a quei rami
naufraghi
tra i flutti del tempo.

Gli occhi fissi delle finestre
spiano
il soffio del vento,
veloce battito
di ciglia.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • augusto villa il 28/07/2014 17:48
    Davvero una bella poesia... Complimenti!!! ----
  • Anonimo il 22/06/2010 11:39
    Molto bella, mi ricorda il viale di ippocastani, a villa Borghese, dove ci sono delle panchine, alcune vuote, altre dove qualcuno aspetta un amore perduto.
  • denny red. il 22/06/2010 05:39
    bella!! laura.. ricordi, il tempo, immagin, i una corsa nel vento, un sospiro.
    ben scritta!! bei versi!! bravissima!!
  • Anonimo il 21/06/2010 23:40
    molto espressiva e veritiera se si pensa che quando si incontra qualcuno lo si ricerca sempre col ricordo nel primo punto d'incontro. molto bella ciao Salva.
  • Cinzia Gargiulo il 21/06/2010 23:26
    Il tempo passa e restano i ricordi.
    Bella e nostalgica poesia.
    Un abbraccio...
  • loretta margherita citarei il 21/06/2010 22:12
    ricordo e nostalgia, bravissima amica cara
  • Salvatore Ferranti il 21/06/2010 21:19
    tutto corre veloce. il tempo mai ci aspetta...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0