PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Conosco una donna

Nello specchio
intravedo una donna sola,

persa, abbandonata nel suo
mondo.

È così difficile carpire le sue
fragilità, perchè un muro enorme
sta davanti a lei

che blocca le sue scelte
personali,

ha una grande muraglia
davanti a sè che la fa
sentire sola contro un mondo
crudele,

chiuso, introverso.

Nasconde e soffoca il suo
cuore e la sua mente stanca;

ma tenace com'è non si fermerà
mai a guardare indietro;

viaggerà solo col pensiero e coi
suoi sogni e dal mondo intero
lei fuggirà,

dove mai nessuno
lo saprà!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 25/06/2010 13:30
    Conosco una donna che esprime in poesia tutto ciò che il suo cuore avverte;una donna dolce e sensibile che ancora non ha scoperto che ogni muro si può abbattere, basta non sentirsi fragile e farsi abbattere dagli eventi. Questa donna rappresenta l'apparente fragilità di noi donne. Brava Antonietta. Un abbraccio
  • Cinzia Gargiulo il 24/06/2010 21:25
    Quanta sofferenza ha dentro questa donna da preferire di restar barricata dietro quel muro che pur la fa sentire sola!... Mai guardare indietro, è giusto andare aventi con tenacia ma anche dare ancora una possibilità al proprio cuore e non soffocarlo.
    Intensa introspezione.
    Ti abbraccio...
  • - Giama - il 23/06/2010 00:03
    vedi al di là dello specchio... guardi l'anima!
    ottima l'introspezione espressa in questi versi!
    Giacomo
  • loretta margherita citarei il 22/06/2010 06:42
    intensa molto profonda, ve ne sono molte di donne così sole, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -