username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Figlio di questa terra

Sono il figlio
di questa terra
gente che soffre
il sudore della fronte
d'aratri nei campi,

malattia nera,
che incendia i figli
uccide la madre
rinnega il suo sangue
sniffa egoismo.

Potere corrotto
medaglie al valore
figure perbene
giocano all'arrivismo

fratello d'una velina
che ha per moglie un calciatore
madre una cinepresa
per cugino un telefonino.

Ma sono anche figlio
del paese
che amo più di ogni cosa,
perché è la mia terra.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Antonio rea il 28/06/2010 11:22
    Poesia forte, intensa e toccante. Intensa denuncia di un male noto, diffuso e sottovalutato. I tuoi versi, ma soprattutto il tuo pensiero fanno ben sperare in un futuro migliore!!!
  • Antonio rea il 28/06/2010 11:14
    Versi intensi, forti toccanti e condivisi!!! Bella poesia, forte denuncia di un male grande, forte e sottovalutato!! Bravissima!! .. i tuoi versi, ma soprattutto il tuo pensiero.. DA' FIDUCIA e speranza!!!!
  • Attanasio D'Agostino il 25/06/2010 07:24
    Dal tuo canto
    escono verità che abbiamo coltivato nel tempo
    la priorità dell'apparire e non dell'essere,
    i perduti volori...
    "il sudore della fronte
    d'aratri nei campi"
    applausi a pieni voti alla poetessa
    un caro saluto Tanà.
  • Aedo il 23/06/2010 12:49
    Hai composto, Gabriella, una poesia significativa, che rappresenta una denuncia sociale dei mali della nostra Italia. Bravissima!
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 22/06/2010 06:40
    belllissima riflessione
  • Anonimo il 21/06/2010 23:36
    Analisi critica molto veritiera che suona come la condanna di una società che ha perso il senso della misura: la politica che persegue scopi personali, la cultura dell'avere e non dell'essere, dell'apparire. Graffiante, denota una forte sensibilità ai problemi sociali ed in particolar modo pone in risalto le responsabilità dell'essere cattivi maestri delle giovani generazioni! Bravissima poetessa!
  • - Giama - il 21/06/2010 23:12
    Fotografia precisa della realtà, di una società "corrotta" dal futile e dall'inutile...
    delusione, ma in fondo, ancora un barlume di speranza: l'Amore per la... vita!

    bravissima!

    Giacomo
  • Anonimo il 21/06/2010 23:01
    Amo anche io questo Paese e ne odio ogni corruzione. Mi piace il tuo canto. Sogno malinconico.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0