username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Irriquietezza notturna

La luna
si concede alla notte,
abile pescatrice,
getta reti
intrigandomi.
Ma stasera no,
punto fermo,
m'aggrappo alla ragione
prevaricando
il desiderio.
Riavvito il coperchio
al barattolo
dei sogni,
non voglio
farmi del male,
illudendomi,
è la realtà
quella che è.
Sonnecchio
sulla poltrona
di questa solitaria,
pigra notte,
che mi vela orizzonti,
anche se
un cielo stellato
s'accende
infinito,
sul capo che imbianca.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

24 commenti:

  • Danilo Carli Stranich il 25/06/2010 11:34
    molto delicata.. complimenti.
  • Don Pompeo Mongiello il 24/06/2010 16:48
    Piaciuta come al solito e rimango senza parole. Bravissima!
  • denny red. il 24/06/2010 03:05
    bella!! Lory, poesia, magia!
  • giusi boccuni il 24/06/2010 01:00
    ragione... e sentimento, direbbe la Austin... sempre brava a dipingere stati d'animo
  • Anonimo il 24/06/2010 00:23
    bravissima Lor... una chiusa da maestra..
  • Manuela Magi il 23/06/2010 22:50
    Difficile tener serrato il vaso dei sogni, non esiste nessuna ermetica chiusura per impedirci di farlo.
    La notte è magica.
  • umberto zavagno il 23/06/2010 20:45
  • lucietta vo il 23/06/2010 20:42
    bella tutta, ma la chiusa è magnifica
  • karen tognini il 23/06/2010 18:00
    bravissima... sempre bello leggerti

    ciao Loretta
    k
  • Dolce Sorriso il 23/06/2010 16:47
    evvaiiii... con le stelle amica mia
    bella
  • Fabricio Luiz Guerrini il 23/06/2010 15:45
    In medio stat virtus... un po' di ragione, un po' di sogni, anche quando il capo imbianca.
  • Falco libero il 23/06/2010 15:16
    La realtà è quella che è purtroppo per questo servono i sogni.
    Molto bella e intrigante.
    Bravissima
  • Sergio Fravolini il 23/06/2010 15:03
    La notte è della luna come un solitario infinito.

    Sergio
  • Anonimo il 23/06/2010 13:38
    grande Loretta!!!
    da conservare...
    un abbraccio...
  • Anonimo il 23/06/2010 12:44
    malinconica va diritta al cuore... bravissima...
  • Maurizio Cortese il 23/06/2010 11:50
    Malinconia che spesso tocca le corde del cuore, ma un cielo stellato basta a richiamare, oltre orizzonti velati, l'Eterno: splendida chiusa.
  • Tiziana La delfina il 23/06/2010 11:42
    molto bella, davvero brava
  • Cinzia Gargiulo il 23/06/2010 09:07
    Alternare tra sogno e realtà non guasta.
    Piaciuta!...
  • Giuseppe Bellanca il 23/06/2010 09:01
    Incantato da questa poesia 5s. e la conservo. Ciao carissima amica.
  • Anonimo il 23/06/2010 08:26
    Pardon saggezza

    un abbraccio
  • Anonimo il 23/06/2010 08:25
    Un attimo di ragione appoggiata al comodino, per esser sempre a portata
    di mano...

    Bellissima Lor, quanta saggiezza è racchiusa in questa poesia...
  • Elisabetta Fabrini il 23/06/2010 08:14
    Una pausa tra i sogni... bellissime parole.. molto brava!
  • Fabio Mancini il 23/06/2010 07:55
    Sei riuscita perfettamente a riportare i tuoi sentimenti in questi versi. Ma chi è Loretta? Non chiedetelo a lei! Vi risponderà attraverso i suoi versi, dandovi mille risposte. Un bacissimo, mia poetessa! Fabio.
  • Vincenzo Capitanucci il 23/06/2010 07:40
    Bellissima L'Or... brava... io purtoppo vivo in un barattolo di dolce Nutrella... lol...

    un cielo stellato s'accende d'infinito... imbiancando il mio capo di soffice luminosa neve...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0