PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Prima e dopo

Mi incontro su un filo d'oltremare
che ci sto a fare qui
mi chiedo
e non ricordo
quanto spasso fu
quell'attraversare
ma ragion mi dice
che fu così
uno spasso estraniante
perché ora eccomi
cosciente di me stesso
e solo
davanti e dietro a me
fosse di splendore

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 25/06/2010 10:44
    Bel contenuto e musicalità. Me la salvo nei preferiti e ti voto cinque stelle.
  • Nicola Saracino il 24/06/2010 22:34
    Vincenzo e Laura e Giusy e Loretta e Marta e Giuseppe... vi ritrovo in gran forma! Un abbraccio, Nicola
  • Giuseppe ABBAMONTE il 24/06/2010 20:56
    Nicola
    si passa da un senso di precarietà (prima) ad un senso di esaltazione (dopo) amplificato dal paradosso finale delle "fosse di splendore".
    È la descrizione della vita, condensata sapientemente in poche righe in cui ci si ritrova e ci si perde completamente.
    Per poi ritrovarvisi ancora, in tutto il nostro cammino dalla fossa allo splendore (e speriamo non viceversa).
    Una composizione semplicemente magistrale, come dice Marta, di classe pura.
    Giuseppe
  • Marta Niero il 24/06/2010 02:00
    m'inchino alla tua bravura, sei classe
    ben tornato
    un abbraccio
  • giusi boccuni il 24/06/2010 00:05
    intensa riflessione, guardarsi indietro e ritrovarsi oltremare, oltremodo cosciente di poter creare nuova bellezza...
  • loretta margherita citarei il 23/06/2010 21:42
    ben tornato, mi mancavano le tue poesie, piene di significato, ben scritte, colme di riflessioni, intelligenti
  • laura cuppone il 23/06/2010 09:44
    stupefacente
    realizzarsi
    d'essere
    in esistere...
    splendida.. la tengo!

    wo xiang ni...
    Lau
  • Vincenzo Capitanucci il 23/06/2010 07:27
    Prima o dopo saresti tornato Nicola... a quelle fosse di splendore... attraversate da cosciente ragione...

    Fosse che fosse la volta bona... quella celeste... ornata da un filo d'oltremare...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0