accedi   |   crea nuovo account

Tin age

Se non sono ok
chiuso nello sguardo
lontano dal mondo
quando mi guardo
e fingo un sì
alla schiena che si allontana;
e se non sono perfetto
in perenne difetto
con tutto ma prima di tutto con me stesso
poco profondo il fosso,
e cieco il dosso
e instabile la via
senza più un segno...
Se non sono attivo
come vorrebbe un look alternativo
lontano dal mondo
visto al negativo
e fingo un no
alle braccia che si avvicinano;
e se non sono grande
di tanto in tanto in fiamme
per non sprofondare nel buio
ripida la salita,
e libera la carreggiata,
neanche un pedone,
solo in viaggio...
Se non sono contento
dentro questa scatola
...

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 23/06/2010 16:58
    ipocrisia, oggi il mondo ne è pieno, bella riflessione
  • Anonimo il 23/06/2010 14:39
    Ottima riflessione sull'ipocrisia dell'apparenza. Ben venga l'individualità fuori dagli schemi prefissati, ben venga... bellissima poesia.
  • Anonimo il 23/06/2010 13:35
    Se non indosso una maschera non sono benaccetto, divento reietto in un
    mondo fatto solo d'ipocrisia...

    Len, bellissimi versi, veritieri in alcuni ambienti... per fortuna non in tutti!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0