username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Credeteci

Sentirsi rinchiusi,
intrappolati,
come mummie in sarcofagi
seppur circondati d'oro
non respirate,
non vivete,
non c'è luce nei vostri occhi
non ha vita il cuore che
lento cerca di sopravvivere.
Non ci sono profumi ma
odore di morte che
lentamente vi raggiunge.
Il colore che vi appartiene é il nero
circondati da esso
vi abbandonate,
non credete alla forza che
dentro voi si nasconde
aspettando di reagire
per liberarsi dal marcio che vi circonda...
Credeteci e vi libererete!

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • laura marchetti il 24/06/2010 21:03
    un'esortazione che invita a riflettere... brava Fra
  • Anonimo il 24/06/2010 16:59
    Bella. Concordo con gli altri. Stai volando, Francesca!!
  • loretta margherita citarei il 24/06/2010 16:38
    bella riflessione
  • angela testa il 24/06/2010 14:19
    Crederci e sentirsi liberi... di volare...
    bravissima... belle parole...
  • Salvatore Ferranti il 24/06/2010 13:31
    crederc sempre...
    brava amica mia
    splendida poesia
  • Sergio Fravolini il 24/06/2010 10:45
    La voglia di essere liberi... nell'infinità.

    Sergio
  • Anonimo il 24/06/2010 10:42
    La voglia di credere è tanta, ma, troppo spesso, ci lasciamo travolgere da quel senso di morte che ci logora lentamente, come ruggine...
    La vita intossicata da contunui avvelenamenti ci mette costantemente a dura prova, ma, hai ragione mai smettere di credere e reagire sempre!!!
    Bravissima, dolce Francesca
  • anna rita pincopallo il 24/06/2010 10:15
    5 stelle tutto molto vero si deve essere coraggiosi e forti e non lasciarsi sopraffare dalle negatività della vita e credere sempre in noi stessi
  • Attanasio D'Agostino il 24/06/2010 10:01
    Credere... è la forza della vita.
    un abbraccio Tanà