accedi   |   crea nuovo account

Le scale

A volte nell'ora passata a cercare
l'immagine esatta del vivere in senno e poesia
mi perdo a pensare, su come sarebbe capire
e prendere atto di quante invisibili fila
ci son nella vita, e che non riesco a trovare,
ne posso poi farne raffronti
con qualche esperienza già mia.

È il tempo del limbo che mai mi risponde
e non smuove una foglia
nel bosco del flusso infinito di onde
che resta immutato, quasi col dirmi che niente è normale.
Poi, nel vuoto presente, un familiare vociar cadenzato
Le scale...

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0