accedi   |   crea nuovo account

Regina

Dea dell'amore,
meravigliosa fata
Regina dei miei desideri
più inconfessabili.
Occhi ammalianti di serpente
che annullano
ogni volontà di resisterti
e cuore di mela tentatrice
ti supplico mordimi
e inietta il tuo zucchero
nelle mie vene.
Lascia che io ti ami
con impeto di tigre
e cuore di leone
tra le lenzuola di raso
di questa rossa alcova,
rossa come il desiderio
carnale e spiriturale di averti
che taglia il mio respiro
facendomi ansimare.
Fammi morire dentro di te
e subito dopo rinascere
rimanendo abbracciata a me
come i tentacoli di una piovra
e facendomi bere dalla tua bocca
baci dissetanti
di amore adorante e totale.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Alessandro Moschini il 27/06/2010 00:15
    Grazie mille a tutti
  • Manuela Magi il 26/06/2010 18:05
    Gulp... che calor!
    Molto passionale direi.
  • Donato Delfin8 il 25/06/2010 19:51
    Ottima dedica.
  • Giacomo Scimonelli il 25/06/2010 19:04
    poesia molto diretta.. parole che ti nascono dal desiderio... bella... bravo
  • Alessandro Moschini il 25/06/2010 15:12
    Grazie mille. Vi ho nel cuore
  • Elisabetta Fabrini il 25/06/2010 12:02
    Bravissimo Ale... sai emozionare con le parole...!!
  • karen tognini il 25/06/2010 10:39
    Stupenda... bravo... applausi...
    poesia molto sensuale...

    ciao Ale...
    k
  • Anonimo il 25/06/2010 08:31
    Bellissima dedica alla tua donna Ale...

    Bei versi...