username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Imprigionata nel tuo corpo

Nasci...
cresci...
lentamente sparisci...
Le delusioni ti coprono,
come cera sul tuo corpo
ti scottano e pietrificano.
Passa il tempo ed ormai
coperta e inesistente
ti nascondi dietro a battiti di sopravvivenza.
Una voce calda e intrigante
vera e sincera
trapassa la copertura di cera che
nasconde la voglia di vivere.
Senti improvvisamente emozioni
ne ascolti la sensazione che
ti fa esplodere in un
basta...!
In mille pezzi la cera che
il tuo corpo conteneva,
senti più intensa la voce che
ti parla d'amore
rinunci alla prigione che
non ti dava motivo...
per vivere di lei che
ti sa amare e capire.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti: