accedi   |   crea nuovo account

Nel buio

Nel buio
profondo e nero
io mi rifletto.
Nel buio
che oramai mi circonda
io dolcemente annego.
Del nero del suo sublime
e corposo silenzio
io mi circondo.
Vorrei uscirne ma non posso.
Sì, il buio
è calato impetuosamente
nella mia vita.
Vita che a volte
non rimpiange più il giorno.
Buio
nemmeno la luce cerco più!
Nemmeno lei può aiutarmi.
Solo come il nulla,
sono solo
come il deserto,
solo nell'oceano dell'universo
che mi circonda e annienta piano piano.
Ma perchè respiro,
ma perchè amo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 28/07/2016 07:52
    apprezzata... complimenti.

21 commenti:

  • Francesca La Torre il 26/11/2011 08:05
    Comprendo perfettamente, solo chi prova questi sentimenti puo' capire, io addirittura me ne vergogno; vorrei essere diversa, l'ho scritto nell'ultima poesia. Ti ammiro perche' hai il coraggio quasi di gridarlo. Ciao
  • Don Pompeo Mongiello il 20/05/2011 19:34
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua veramente bella!
  • Giacomo Scimonelli il 27/06/2010 08:57
    Denny, Daniela e Loretta... grazie per il vostro augurio... aspetterò la luce... aspetterò anche se il tempo trascorre inevitabile...
  • denny red. il 27/06/2010 04:50
    giacomo, un pensiero nel buio.. perchè amo, perchè respiro, non è facile.. ma neanche difficile.. buio e luce è un amore.. in un pensiero..
    intensa!! giacomo, bella!
  • Anonimo il 26/06/2010 23:56
    Vivere nel buio che si è cercato oppure capitato e poi vivere ed amare...
    questa è la vita, la meraviglia del respiro che ci mantiene sempre vitali!!

    Bella introspettiva Giacomo...
  • loretta margherita citarei il 26/06/2010 22:34
    tornerà presto la luce, te lo auguro, piaciuta
  • Giacomo Scimonelli il 26/06/2010 21:26
    grazie di cuore a tutte voi... Loreta mi lusinghi...
  • Anonimo il 26/06/2010 20:30
    Introspezione di rara bellezza che pone al centro la tematica del bisogno d'amore e del paradosso insito in esso. Creazione poetica pregiata.
  • laura marchetti il 26/06/2010 19:55
    il buio della solitudine, in cui ci siamo passati un po' tutti, ma non tutte le solitudine sono scure... aiutano a riflettere ciò che il giorno appanna...
  • Elisabetta Fabrini il 26/06/2010 18:52
    Parole bellissime intrise di dolore... la solitudine è una brutta bestia... a chi non è capitato di sentirsi solo??
    Bravissimo Giacomo..
  • Manuela Magi il 26/06/2010 18:39
    Può capitare di provare o di aver provato le stesse cose. L'animo umano reagisce alle intemperie della vita forse in uguale misura... chissà!!!!
  • Giacomo Scimonelli il 26/06/2010 18:22
    come al solito mi spiazzi...è vero nella chiusa non trovi una domanda... come fai!!! non è la prima volta che dai l'interpretazione che vorrei sentire... anche se in un'opera le sensazioni che si trasmettono e che vengono lette cambiano da lettore a lettore... il belldella poesia è anche questo... quando si danno diverse interpretazioni... ma tu indovini sempre il mio messaggio
  • Manuela Magi il 26/06/2010 18:03
    Nella chiusa non sono sicura di trovarci una domanda.
    I tuoi versi sanno di disperazione, quando la solitudine diventa assoluta.
    È una sensazione strana ma che a volte sprona a dover cambiare lo stato delle cose.
    Nel nostro profondo possediamo innumerevoli risorse che in determinate occasioni devono essere estrapolate e... usate,
  • Giacomo Scimonelli il 26/06/2010 17:52
    rispondo a tutti con un sincero grazie... anche se preferivo non arrivare mai a scrivere questi versi che mi son venuti fuori in pochi secondi di solitudine... grazie
  • Falco libero il 26/06/2010 17:04
    Che superba introspezione Giacomo, a volte ce lo chiediamo tutti credo, perchè amiamo,
    perchè viviamo, succede quando le ombre ci avvolgono.
    Bravissimo
  • Laura cuoricino il 26/06/2010 16:11
    Bellissima!!! Sofferenza, sensibilità, amore!! Von Brentano scrisse:_'Soltanto l'amore può cogliere il segreto di come ci si può donare agli altri, arricchendo nello stesso tempo se stessi'!, e tu amico poeta, dietro a questo buio che ti avvolge, celi i veri sentimenti, la tua essenza vera, leale!
  • Anonimo il 26/06/2010 12:09
    La domanda finale racchiude quella inconscia risposta a tutto
    perchè amo?
    l'amore ingrediente necessario per contrastare quel buio
    l'amore sortilegio capace di squarciare l'oscuro
    e riportare l'azzurro sui nostri occhi.
    Ma l'amore esiste
    anche se fa male, è l'unico modo che conserva il segreto di un dolce sorriso o di un'anima innamorata.
    Ho imparato ad attraveersare il buio, ma ancora mi spaventa quando ci entro...
    Hai descritto bene la sesazione del nulla, la percezione di delusione e sfiducia...
    So che la poesia è solo istante, anche io ne traccio i passaggi, spero solo che ogni volta ci sia qualcuno o qualcosa per ricordarmi di guardare oltere quel buio interiore che stinge la mia anima.
    Ciao Giacomo
    letta e sentita in profondità
    Angelica
  • karen tognini il 26/06/2010 11:41
    C'è sempre una luce... oltre il buio...
    guarda bene... la troverai...
    un abbraccio
    k
  • Giacomo Scimonelli il 26/06/2010 11:23
    grazie Donato... Vincenzo gentilissimo anche tu
  • Vincenzo Capitanucci il 26/06/2010 11:21
    in fondo al sublime buio... splende la vera luce... più viva... più intensa di quella del giorno...

    Bellissima... Giacomo... un viaggio in solitudine d'Amore... in cui dolcemente annego...
  • Donato Delfin8 il 26/06/2010 11:18
    già ce lo siam chiesti tutti!
    poi un bel dì ci si fa una bella domanda: ma perché non accendo la luce?
    CLICK.
    Ecco ora andrà meglio.
    Bella riflessione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0