accedi   |   crea nuovo account

Mah!

Camminavo fra la gente
in un mondo sconosciuto
non avevo una meta
i colori saltellavano
il sole con un abito nuovo
udivo melodie d’amore
il cielo sorrideva alla terra
le mani accarezzavano l’aria
gli alberi correvano per i viali
non sapevo chi fossi
eppur ero felice

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • laura cuppone il 20/09/2007 01:07
    libero... libero davvero dei essere felice in un mondo.. semplice... senza nemmeno sapere chi si è...
    magari!!!
    serenità e tranquillità nella tua poesia.
    ciao L
  • mariella mulas il 05/06/2007 14:28
    Questi versi hanno l'effetto di una deliziosa brezza di vita. Sei stato veramente bravo.
  • ELIO RIA il 23/05/2007 18:13
    Scontata,,, nel senso di liquidazione o meglio di saldo?
  • Riccardo Brumana il 17/03/2007 00:11
    carina, senza troppe pretese.
  • Ezio Grieco il 10/03/2007 00:48
    Mah! Forse mi è piaciuta?
    Clezio
  • sara rota il 08/03/2007 22:00
    Sembra l'inno alla gioia in versione moderna e giovanile. Bella!
  • ELIO RIA il 06/03/2007 16:18
    Bravissima Ksenja!!!... si può essere felici anche solo per un istante: questo volevo trasmettere con i miei versi. Grazie per aver commentato.
    Con simpatia
    elio
  • Anonimo il 06/03/2007 15:56
    Non ti devi dispiacere Elio, hai un bellisssimo nome che sprigiona calore,... si puo' essere felici anche solo per un istante, come hai fatto te, sarebbe una bella cosa se tutti avessero questa opportunita'...
    A rileggerti

    KX
  • ELIO RIA il 06/03/2007 15:31
    x Xabaras
    Mah? eppur ero felice... non hai compreso il significato, mi spiace. Ti ringrazio per le tua disquisizione sulla felicità, hai detto cose che conosco.
  • Anonimo il 06/03/2007 15:13
    Molte volte essere felici, vuol dire non conoscere fino in fondo se stessi, perche' la scoperta puo' essere gelida e affilata, puo' strappare la carne, frantumare le ossa, si puo' non avere il coraggio di essere quello che si e'... e si puo' essere felici con quello che si ha, la scelta al cuore... solo al cuore..

    KX
  • ELIO RIA il 03/03/2007 12:03
    x Kasumi
    non ho detto il contrario, forse non hai compreso bene il significato.
  • Kasumi Suzumura il 03/03/2007 00:47
    Per essere felici basta avere le piccole cose di ogni giorno... Le cose che accadono quotidianamente!
  • Giuseppe Nibbio il 02/03/2007 20:49
    bella, piacevole ben descritta la felicità!! senza tanti ghirigori
  • sara rota il 02/03/2007 17:22
    Carina... carina,,,

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0