username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A Margherita

Margherita, Margherita,
come un fior di primavera,
di rugiada asperso il cuore...
Hai un fermaglio tra i capelli
che discendon sulle spalle,
hai un cestino da lavoro,
e una culla bianca...

Su una seggiola tu siedi;
la navetta va leggera
ed i sogni tuoi conduce...

Ma, mentre cuci,
al tuo lavoro intenta,
lo sguardo volgi al
tenero angioletto...
Mentre un colpo di tosse,
ti trafigge.

E trasalisci:
"Perché non va via?..."

Ricomponi i pensieri
e, a te stessa, stai dicendo:
"Son forte."

Sollecita, accogli
il bimbo che vagisce
e non cerchi la mamma,
la mamma che già soffre.

Sollecita, accorri...
Sollevi il fanciullo:
lo lavi, lo asciughi,
ne cambi le fasce...

O, dolce fanciulla,
ti dice il Poeta:
sei stata un esempio
d'amor di sorella.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 18/08/2010 11:18
    Bellissima chiusa e tenero tutto il componimento.
    Un caro saluto, Poetessa nel senza tempo
    ss
  • Giuseppe Tiloca il 11/07/2010 19:52
    È bellissima, le tue poesie sono sempre storiche, racchiudono l'essenza di una storia, di uno sguardo, Giuseppina, mi dispiace non averti più seguito. Ecco, però, coome ho letto a margherita, sapevo subito che l'emozione mi avrebbe preso subito.
    È come sentire la storia di un uomo, di una donna, di un bimbo. Esperienze, che trattengo con piacere, perchè migliorano i lmio scrivere.
    Ma scrivo qui anche perchè, a Lourdes, nella statua di santa Margherita scrissi:
    '' Potrei donare tante preghiere, tanto amore, una la offro a tutte queste persone che siedono nelle carrozzine blu, che trovino la forza di andare avanti. Il fatto che sorridano è già tanto. Almeno loro trovano, la forza di sorridere, supplico a te Signore, dalle una speranza, gioia, luce, tutto ciò che ho io.''
    Non centra per niente, ma la statua ha lo stesso nome della tua poesia, così, ho voluto scrivere questo Ti voglio anche dire, che sto scrivendo una cosa simile, riguarda Lourdes appena finito, mi piacerebbe un tuo salto, non per un commento, ma perchè voglio che cogliate quello che quel luogo ha segnato in me
  • Anonimo il 10/07/2010 18:21
    Bellissima la tua poesia delicata e molto apprezzata come la tua sincerita' di poeta.
  • Salvatore Ferranti il 28/06/2010 20:43
    poesia molto apprezzata... bravissima
  • Cinzia Gargiulo il 28/06/2010 19:40
    Versi di una delicatezza infinita. Piaciuta moltissimo!
    Bacioni...
  • loretta margherita citarei il 28/06/2010 16:12
    molto pascoliana, questa tua, bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0