accedi   |   crea nuovo account

Se fossi diversa!

Momenti di felicita',
momenti di gioia,
momenti di serenita',
vissuti con paura,
perche' nella mente
non mi abbandona mai
una macchiolina nera:
la consapevolezza
che tutto finira'.
Peccato non riuscire
a cancellarla.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Simone il 15/09/2012 04:19
    Mi piace. Tutto finisce e tutto rincomincia
  • Erica C. il 14/09/2012 21:23
    Assolutamente vero, come ti capisco... Ma credo che ogni cosa valga molto di più di quanto si crede proprio perché è effimera... Se fossimo immortali, che gioia potremmo avere nel vivere Se stessimo sempre bene, come potremmo conoscere la felicità?
    Non si può distinguere la luce senza le ombre.
    In fondo, quella macchiolina nera credo che sia la compagna di vita di ogni persona che pensa un po' più della media.

    Molto bello lo scritto, rendi bene l'idea con poche parole, molto apprezzata!
  • Grazia Denaro il 19/02/2012 19:38
    Ognuno di noi porta in se il proprio bagaglio che è il proprio carattere, a volte si cerca un po' di cambiarlo, di variarlo, ma se l'indole è quella, non si riuscirà a cambiarla del tutto. Quella macchiolina nera sono le tue emozioni che ogni tanto anche quando sei felice salta fuori, succede a tanti, l'importante è saperla gestire e quando diventa troppo pesante rimandarla indietro. Bella poesia ben stilata sia per contenuto e forma, apprezzata.
  • Shabui. il 09/08/2010 12:14
    Quella macchiolina non desiderare di cancellarla, è proprio lei che ci fa provare ogni sentimento positivo, anche se solo per un attimo. La consapevolezza della fine non ci porta forse a godere maggiormente di tutto ciò che è limitato nella sua esistenza? Penso che la fine sia l'unica cosa che dovremmo imparare ad amare, perchè è l'unica verità indiscutibile che farà per forza parte della nostra vita, è solo questione di "quando", mai del "se". Credo valga per tutto.

    Un saluto
  • Giacomo Scimonelli il 16/07/2010 21:38
    se tu fossi diversa... non scriveresti questi stupendi pensieri
  • Aranel_75 il 15/07/2010 13:59
    ... capisco benissimo la tua 'macchiolina nera'... anche nei momenti di più grande gioia... sono le cicatrici che non si cancellano nemmeno dopo che la ferita si è perfettamente rimarginata... bisogna conviverci purtroppo...
  • Nicoletta Piepoli il 12/07/2010 19:54
    Una poesia realistica. Mi è piaciuta!!
  • Maria Rosa Cugudda il 12/07/2010 15:06
    tra il chiaro e lo scuro la vita se ne va, intato apprezziamo il filo che è in bilico tra passato e futuro, altrimenti vita non c'è! molto apprezzata!
  • Anonimo il 10/07/2010 16:52
    La consepovelezza di essere bella la tua poesia
  • Nicola Lo Conte il 05/07/2010 19:24
    Alle volte siamo noi a minare l'amore con le nostre paure...
    magari crediamo di non meritare la felicità!!!
  • rea pasquale il 30/06/2010 17:42
    La macchiolina nera, probabilmente, è la percezione inconscia che quella situazione di vita, non è la migliore.
    Tutti abbiamo, a volte, la nostra macchiolina nera, bisogna seguirla e poi scompare.
    Un saluto
  • Anonimo il 29/06/2010 13:46
    non si possono cancellare le torture, le tristezze, le malinconie e tutto cio' che ci addolora, ma si puo' cercare di conviverci, so' che non e' facile, ma non sei sola... un abbraccio
  • loretta margherita citarei il 28/06/2010 22:17
    si chiama prudenza, piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0