accedi   |   crea nuovo account

Non c'è più

Non c'è più amore nel mio cuore
del resto quello viene e va via in un attimo
anche tu sei andata via nonostante ti ritenessi
un' eccezione alla regola ma è giusto così
perché se dovessi legarmi a una persona
potrei perdere tante altre occasioni.

Non c'è più il tuo pensiero nella mia mente
del resto di te mi restava solo una tua fotografia
gettata nel caminetto acceso in un impeto di rabbia
avrei poi voluta salvarla ma è giusto che sia bruciata
per dimenticare un volto che non avrei mai potuto
scordare così ho bruciato l'unica cosa che mi teneva
legato a te.

Non c'è più rabbia nel mio cuore
del resto che non riesco a provare odio per nessuno
semmai posso provare tristezza per il modo in cui
ti ho persa forse ero troppo sicuro di me stesso
ma è giusto così perché ho imparato a non dare
più niente per scontato.

Non c'è più niente nell'animo mio
l'amore c'era ed è fuggito via
il tuo pensiero è scomparso in un impeto di rabbia
la rabbia è passata con il tempo
ma è giusto così perché mi sento più umano

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Maurizio Gagliotti il 23/08/2010 19:08
    NON MI SEMBRA POESIA MA UN PENSIERO
  • Luigi Greco il 07/07/2010 01:17
    Avevo intuito che questa grande rabbia fosse stata provata personalmente. Probabilmente non è passata proprio del tutto e un pochino ne tieni ancora...
    Comunque bella poesia, molto "sentita".
  • Felice Sidari il 07/07/2010 01:06
    Luigi hai ragione
    hai indovinato
    cmq tutte le mie... sono autobiografiche
  • Luigi Greco il 06/07/2010 15:52
    Ho la netta sensazione che questa poesia sia autobiografica...
    comunque in ogni caso il protagonista ha molta rabbia dentro di sè e si percepisce perfettamente.
  • loretta margherita citarei il 28/06/2010 22:12
    dagli errori s'impara piaciuta