PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sulle ali del vento

Rosee speranze,
affidate al vento
e poi inseguite;
in una goccia
di rugiada
contemplate;
dalle onde
del mare cullate;
ai piedi di una
croce ritrovate.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • mariantonietta arces il 07/04/2009 17:36
    bella
  • michele marra il 22/04/2007 10:06
    La poesia per avere un futuro deve tendere all’essenzialità.
    Superiamo il decadentismo con una nuova poetica di ricerca dei termini, di corretta allocazione della parola, di messaggio completo e compiuto, prima nella mente del poeta e poi esteso agli altri.
    La lirica non può essere solo sfogo del poeta, ma messaggio per gli altri.
    Cosa deve fare il poeta? La sua è la ricerca della parola, del termine giusto da inserire al proprio posto, della scultura del “termine” della venatura della parola, come se fosse marmo. Solo così decollerà il nuovo rinascimento della poesia.

    Michele Marra
  • Anonimo il 14/03/2007 22:37
    Poche righe ma intense come un sentimento molto vissuto.
    Brava
  • terry Deleo il 10/03/2007 16:40
    sono parole che mettono pace. La profondità delle tue parole colpisce e fa intravedere quella speranza di cui si ha tanto bisogno.
  • laura cuppone il 09/03/2007 17:30
    profonda e intensa... fede e speranza... brava... molto bella
  • celeste il 04/03/2007 19:20
    mi piace
  • Riccardo Brumana il 04/03/2007 10:13
    breve ma intensa, brava continua così

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0