accedi   |   crea nuovo account

Anima solitaria

Anima solitaria
anche dal tuo cuore inascoltata
apri ai tuoi increduli occhi
gli attuali conflitti
che la mente effimera ti offre.
Anima refrattaria, amica del dolore
riconciliati con la vita,
inibisci desideri e sogni proibiti.
Anima sognatrice
accetta adesso e per sempre
il tuo destino e ciò che ti offre.
Passano i giorni
passano i mesi
perchè improvvisamente
non possono scorrere le ore
gli intramontabili minuti
i fugaci secondi.
La luna e il sole
ti osservano dall'alto della loro maturità
ti addormentano e ti riscaldano al risveglio.
Anima nuda
non strapazzare il tuo già fragile cuore
ergiti
sfuggi all'incanto
e saziati di dolore.
Accontentati dell'oggi
non rimpiangere chi sei.
Innocenti sorrisi ti vivono accanto
respirano le tue paure
ascoltano il tuo dolore
il tuo desiderio di liberare
ciò che ti vive dentro e ti fa tanto male.
Ascolta per una volta la tua anima
il tuo cuore
ascolta la tua mente e poi decidi:
ricompattali nella tua esistenza.
Pacata mente
accetta l'unico destino dell'uomo:
il dolore e la sofferenza.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/06/2013 10:35
    Divagando, non mi sono persa perchè ho letto la sua poesia che mi ha riempito il cuore di tristezza. La chiusa è un inno consolatorio.
    Bellissima!

14 commenti:

  • ilaria montali il 23/10/2011 10:20
    Bellissima! Una spiritualità elevata nell'esame dell'interiorità umana.
    Un dilemma: accettare la vita così com'è o cercare altro.
    L'autore esorta la propria anima ad approfondire il proprio essere, con un impronta di primo impatto pessimistica della vita. Ma forse anche nel destino di dolore.. si intravede un percorso di pace interiore. Conservo queste note che mi toccano l'anima.
  • rosanna gazzaniga il 23/10/2011 09:58
    Versi molto belli, contenuto profondo! Forse troppo pessimistica la chiusa. Il dolore serve, dopo averlo rielaborato, ad elevarci spiritualmente, affinare le nostre sensibilità. È questo il paradosso del simbolo della croce cristiana!
  • vale t il 23/10/2011 09:55
    a volte, il dolore e la sofferenza non si riescono ad accettare per niente... bella, complimenti come sempre...
  • Peter alias probity il 15/11/2010 14:55
    Gradisco, vien da chiedersi se è solitaria volutamente o forzatamente... penso a me stesso vedendomi solitario sopratutto perchè precario ed infetto, non riuscirei a star troppo con della gente che vive alla leggera, eppure ho voglia di fare amore empatico con le bontà d'animo altrui, concludendo quasi sempre in disappunto.
  • Giacomo Scimonelli il 30/06/2010 22:33
    ciao Barbara e grazie... quando scrivo a volte il dolore è tale che il mio pessimismo raggiunge livelli altissimi... a breve pubblicherò una poesia di qualche anno fa dove parlo della sofferenza utile x poter riconoscere la felicità
  • Anonimo il 30/06/2010 21:21
    Molto bella anche se non son d'accordo sull'ultimo verso... che il destino dell'uomo sia SOLO dolore e sofferenza... La sofferenza esiste per poter riconoscere la felicità.
  • Giacomo Scimonelli il 30/06/2010 11:35
    grazie amici... vi voglio bene anche se i commenti non saranno sempre positivi...
  • denny red. il 30/06/2010 04:26
    .. ascolta la tua mente e poi decidi.. bella! giacomo, ben scritta! sempre profondo.. e bravo!!
  • Anonimo il 29/06/2010 22:42
    Intrisa di dolore e sofferenza... un'opera scritta molto bene.
  • laura marchetti il 29/06/2010 21:42
    il destino dell'uomo... ma la vita è un mosaico fatto di tessere di tanti colori chiare e scure i giorni...
  • claudia checchi il 29/06/2010 17:43
    Un'anima inascoltata che vaga solitaria, ignorata pure dal proprio cuore... Giacomo bellissima... e bravissimo sempre di più... ciao Claudia...
  • Giacomo Scimonelli il 29/06/2010 17:42
    Loretta... Angelica... un azzurro pomeriggio... grazie
  • loretta margherita citarei il 29/06/2010 17:21
    bellissima riflessione, bella dedica, piaciutissima
  • Anonimo il 29/06/2010 16:30
    Dedicata a ciascuno di noi
    mi ci sono buttata dentro
    ciao Giacomo
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0