PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Time

Il tempo, battiti d'ali di ricordi che scorrono e vengono dimenticati,
rintocchi di periodi vissuti in passati vicini o lontani.
Tu che cambi d'umore così facilmente, scagliando attimi di dolore nelle
Nostre anime tormentate da desideri irraggiungibili. Tu che crei oscurità
Anche nella più profonda luce della nostra esistenza. Tu che trovi sempre la strada
Nel più fitto dei labirinti dei nostri cuori. Tu che sei bugiardo, menti per confonderci
E alle menzogne mescoli la verità per aggredirci.
Bhè... sono giunto alla conclusione che tu
Non abbia un cuore, per questo
Ho pensato di donarti il mio. e Se è vero che
La bocca non può tacere ciò che il cuore grida
Allora ti donerò anche quella, così apprezzerai
La vita come l'apprezzavo io un tempo. Purtroppo è tutta
Un'illusione, ed io me ne vado gettando coriandoli
di umorismo per
Soffocare la mia tristezza, tristezza che tu Tempo, hai
Covato in me in tutti questi anni
Ed hai fatto modo di farla
Uscire proprio adesso.
Io sono forte, e non mi piegherò a te. Combatterò,
E di te rimarrà solo la fredda, buia
E desolata eternità del tuo tempo...

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 03/05/2012 12:12
    molto apprezzata complimenti

4 commenti:

  • Musa Alienata Inquietante il 08/07/2010 14:01
    Bravo Claudio (: sono felice del tuo sblocco.
  • Claudio Tuccillo il 30/06/2010 12:02
    Vi ringrazio tanto... per anni ho tenuto segreta questa mia passione per la poesia poichè nessuno l'apprezzava e adesso sono contento che c'è gente che invece capisce...^^
  • loretta margherita citarei il 29/06/2010 21:28
    ma il tempo non si può vincere, bella
  • Anonimo il 29/06/2010 19:27
    Quasi una lotta contro il tempo nel tentativo di renderlo simile a noi, quasi umano, donandogli bocca e cuore come se potesse spiegarci il perchè di tante tristezze. Piaciuta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0