PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mi accogli

Mi accogli
e al piacere ti abbandoni
È un attimo
che al cuore sembra bastare
e la mente
si lascia trasportare.
Per il corpo
è un gran godere,
e quando finisce
si sta male,
ma la notte è lunga
e si può ricominciare.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 06/03/2007 15:18
    Sembra una sorta di filastrocca antica dell'amplesso...

    KX
  • Riccardo Brumana il 04/03/2007 22:59
    corta e senza rime, buono il contesto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0