PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ristorandoci in ebbrezza Amore

Porta magia
il Tuo corpo
in elisir d'Amore

m'accompagna
in un volo di profumi gioiosi

fra colline di vigneti baciati dal sole

le settembrine luci
creano
aloni
sfiorati
da dolce ristoro

gli angeli
seduti
sugli altari del cuore

banchettano
rose piovute in petali di cielo

i miei occhi lacrimano nei Tuoi
si vendemmiano

a vicenda

grappoli maturi
dorati acini

scorrono
delizie
pietanze di carne

imbevute di felicità

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • giusi boccuni il 30/06/2010 18:44
    paradisiaca visione, di paradisiaca unione...(e qui ci vuole un bel sospiro, che non so come rendere in parole...)
  • karen tognini il 30/06/2010 13:32
    Meravigliosa Vincenzo.. senza parole... leggo!... e gioisco...

    Grande...
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0