accedi   |   crea nuovo account

Overdose

Bianchi crisantemi,
nell'aria sparsi come un funebre
volo di colombe.

Il cielo grigio e oscurato,
minacciose le nubi,
cariche di lacrime represse.

Addosso la Morte ti si è posata
abbracciando e sfiorando
le tue vene colme di niveo Veleno

E ora questo solo
ti rimane:
la compassione della pioggia e il profumo
agrodolce di quei petali che volano lontano.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • roberto mestrone il 18/05/2007 11:32
    Bellissima lirica, Lucia.
    Tristezza composta.
    Ro
  • Lavis Pin il 26/03/2007 09:26
    molto bella complimenti
  • Riccardo Brumana il 04/03/2007 22:48
    una bella poesia che sa creare una atmosfera funebre.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0