PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Balene

Una cascata d'acqua si eleva
in azzurra vastità di un mattino
affiora dalle acque una balena
superba e meravigliosa regina
poco in là un piccolo principe,
accarezzato dalle distese onde,
nuota protetto dalle grandi ali
dell'amorevole e tenera madre,
è un mare tranquillo e calmo,
non vi sono orrende baleniere,
attenti però divine creature,
non imbattetevi in odiose reti,
lasciate da mani irresponsabili,
non affogate in stupidi sacchetti,
depositati da uomini imbecilli.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Dolce Sorriso il 02/07/2010 14:50
    ben detto... molto apprezzata
  • denny red. il 01/07/2010 01:48
    ottima!! Falco, ben scritta!! Bravo!!
  • Manuela Magi il 30/06/2010 21:58
    Come sono vere tali affermazioni.
    L'uomo sta distruggendo a poco a poco, l'unica cosa vera e pura che la creazione ci ha donato.
    L'incuria umana sta mietendo vittime, oggi e domani.
  • karen tognini il 30/06/2010 21:11
    Vera.. bellissima...
    Un giorno l'uomo paghera' amaramente.. la sua stupidita'...
    Bravo Falco...
  • patty picci il 30/06/2010 19:38
    notevole lodevole la tua riflessione...
  • Antonietta Mennitti il 30/06/2010 19:00
    È un cetaceo molto intelligente come i delfini, ma anche i falchi non sono da meno! Bravo Falco!!!!!!
  • Anonimo il 30/06/2010 18:15
    L'incuria è la malattia peggiore per gli inermi.. e per tutti gli esseri della terra, che non possono sganciare delle bombe sopra la nostra testa..

    Molto bella, Ciao.
  • loretta margherita citarei il 30/06/2010 17:38
    la balena, anche se alcuni stati ultimamente hanno vietato la pesca,è un mammifero in estinzione, bei versi, amari, l'uomo uccide sempre o con la fiocina o con l'inquinamento.
  • Donato Delfin8 il 30/06/2010 16:42
    Ah bè a chi lo dici... mi son plastificato una pinna zi zi...
    già non vanno ad etto gli imbecilli... ma molto di più

  • Anonimo il 30/06/2010 16:41
    Purtroppo la mamma degli imbecilli è sempre incinta... bravo, un tema importante in una bella poesia.
  • Vincenzo Capitanucci il 30/06/2010 16:06
    c'è sempre un sacchetto... pronto ad ingoiare.. una balena...
    Bellissima Falco.. in questo mondo i piccoli sono grandi... ed i grandi... piccoli...
    Attenti divine creature... agli imbecilli...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0