PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ritorna

Riprendi la mia anima, strappami il cuore.
Riprenditi il mio corpo.
So cosa si prova ormai ad esser morti.
La mia morte è arrivata
il giorno in cui tu sei andato via.
Ritorna a far battere il mio cuore,
ritorna qui, da me,
ritorna da me.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Sergio Fravolini il 09/10/2010 10:42
    Strappami l'anima gridavano silenziosi gli uomini dell'ottocento. Versi scritti con bravura e molto dolci. Brava.

    Sergio
  • Sergio Fravolini il 01/07/2010 09:41
    Anche dopo la morte l'anima ritorna.

    Sergio
  • loretta margherita citarei il 01/07/2010 08:20
    molto dolce,
  • Anonimo il 01/07/2010 03:32
    Il tuo pianto è disperato, merita ascolto e rispetto. Quell'altro forse non ascolta. Magari è a casa che cerca di capire come si infila nell'orecchio l'amplifon... spero per lui sia così...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0