username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il teatro

Sulla scena della vita
due marionette
con gli occhi di rubino
suonano un'arpa.
Un sipario color di porpora
mostra il dolore
e il sangue rappreso
e feti danzanti
e le sconfitte
di una generazione dalle false ambizioni.
Un lampione emana una fredda luce blu
e il ronzio della vita
si fa sempre più forte
e prepotente.
Ma la lama di un pugnale
luccica nella notte
vibrando il colpo fatale
e generando
un'alba di oscurità.
La tragedia della vita.

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 17/08/2012 15:44
    una bellissima penna che si riconosce dalla prima strofa

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 02/01/2012 21:18
    molto originale complienti
  • Sergio Fravolini il 11/08/2010 15:23
    È ciò che succede in teatro descritto molto bene. Bravi.

    Sergio
  • Anonimo il 01/07/2010 23:35
    bellissima intensa e molto originale... il teatro della vita un tetro labirinto, dove marionette addomesticate si preparano inconsapevoli ad un tragico ultimo atto... 5 stelle strameritate da conservare
  • Salvatore Ferranti il 01/07/2010 22:18
    bella poesia.
    complimenti sinceri
  • Anonimo il 01/07/2010 19:01
    Fine primo atto. Teatrale, non c'è che dire. Bella

    Ciao.
  • Anonimo il 01/07/2010 17:55
    Graditissima
    un caro saluto
    Sabrina

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0