PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tuo ricordo

Dolce paura provoca la notte.
Chiusa al buio
senza più forze.
Palpita il cuore
suda la fronte.
Vivo ritorna il ricordo del tuo viso
il tuo tocco sulla mia carne
fa ardere la mia pelle.
Sfiora le mie labbra
Porta via la paura.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 02/07/2010 08:43
    sfiora le mie labbra... porta via la paura... dedica ad una notte d'amore, che non si vorrebbe finisse mai... brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0