accedi   |   crea nuovo account

Arabeschi

Avrei voglia di disegnar arabeschi
usando la punta di una stella,
nella volta celeste illuminar
di mille colori
un'anima in pena.
Allietare i pensieri
giocando silenziosa
piroettando s'una cometa
e nel volo atterrare
in un mondo che tace.
Una nuova terra
dove iniziare un'avventura di vita
diversa, speciale
non più la stessa.
Solo sogni da inventare
ma sono i soli
che rimangono
da fare...
Mentre arabeschi nascono
e nessuno li potrà rubare.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Antonio rea il 06/07/2010 07:36
    Versi dolci, romantici tenerissimi che denotano un animo nobile e voglia di un mondo migliore. Bella poesia, scorrevole e gradevolissima!!
  • Anonimo il 02/07/2010 23:21
    Bellissima Patty, un piccolo arabesco e si inizia a creare gioia e sogni...
    l'importante è iniziare!!

  • Anonimo il 02/07/2010 11:45
    Versi tristi, bellissimi e che condivido... questa terra ha tanto da offrire, è la gente che ci vive che offusca la sua bellezza, gente, tanta, troppa che, incapace di amare, impedisce, ostacola la vita di chi, dentro, ha sogni meravigliosi e cuori speciali... segregandoli nel dolore, nella solitudine, nella tristezza... ma vincere piccole battaglie non significa vincere la guerra. Tu guerriera di luce... non mollare mai e io sono con te
    Sei fantastica Patty!
  • Anonimo il 02/07/2010 11:06
    Una nuova terra... hai ragione, questa è concepita male. La poesia trasmette delusione ma in fondo anche speranza, molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0